SILVI – Proseguono i controlli per il rispetto del DPCM in riferimento della pandemia relativa al coronavirus che ha colpito l’intera nazione, con gli agenti della Polizia Locale di Silvi che dall’avvio delle restrizioni hanno raggiunto e superato quota 7mila. Nello specifico, nel corso dell’emergenza denominata “COVID19” sono state controllate oltre 7mila persone (con relativa autocertificazione), più di 110 attività commerciali ed elevate ben oltre 60 sanzioni amministrative.

«Anche se ai non addetti ai lavori potrebbe risultare eccessivo – dichiara il Vice Comandante della Polizia Locale di Silvi Marcello Martella – i dati e le attività qui riportate sono solo una parte di tutto il lavoro che  quotidianamente ci troviamo ad affrontare». A questa già imponente mole di lavoro prodotta grazie all’estenuante lavoro degli agenti attualmente in servizio, infatti, da alcuni giorni la Polizia Locale è altresì impegnata anche nel controllo della viabilità lungo la Statale 16, dove si sta lavorando al rifacimento dell’intero manto stradale presente nel territorio del Comune di Silvi.

Senza peraltro dimenticare le molteplici segnalazioni che quotidianamente giungono in comando e che vengono, prontamente, evase. «E’ solo grazie al lavoro di squadra di tutti i componenti del Comando che si riescono ad ottenere importanti risultati», conclude il Comandante della Polizia Locale Giustino Michetti, che aggiunge: «gli ottimi risultati ottenuti non sono altro che l’ennesima dimostrazione dell’elevato valore umano e professionale degli agenti della Polizia Locale di Silvi».