SERIE D: RISORGE IL PINETO MA LA VETRINA È PER ROBERTO VAGNONI

Stavolta sorride chi lo aveva fatto pochissimo in questa stagione, il Pineto, che stravince a Campobasso e che si regala la seconda vittoria del campionato: è poco, si dirà, ed è vero, ma meglio tardi che mai, anche per Daniele Amaolo, che ha meritato la fiducia fino ad oggi, grazie ad una società impeccabile anche da questa angolazione, ed al quale auguriamo di saperla preservare in futuro.

Il Francavilla che strapazza la Sammaurese non ci stupisce, anzi, ma il fatto che abbia due rendimenti molto diversi, tra le partite in casa e quelle in trasferta, dovrà essere superato: la squadra di Rachini resta tra le più attrezzate del girone, non ci sono dubbi.

Brodino per l’Avezzano, ma di buona qualità, perché colto sul campo della Sangiustese, che resta terza forza del torneo e che approfitta della sconfitta con amaro in bocca del Notaresco: a Matelica puoi perdere, ma dopo aver rimesso in piedi la gara dal doppio svantaggio al 2-2 e la perdi, fa male. E’ andato ancora in gol per la terza volta in stagione Bontà, un centrocampista che sta crescendo di domenica in domenica e che, probabilmente, è maturo per un campionato professionistico. Da segnalare anche il quinto goal di Minella, per i rossoblu’.

Hanno perso 1-0 la Vastese ad Isernia (la cura Montani non è ancora di quelle miracolose) ed il Giulianova, con l’identico punteggio, a Recanati, e ci puà stare.

Certo, per i giallorossi, che non vincono da cinque partite, la miseria di due punti sui 15 disponibili, non può permettere di fare salti di gioia, ma la squadra resta di quelle dure a morire, che non molla mai e che, nonostante una classifica non più brillantissima, lascia aperti spiragli di risalita.

Una annotazione per l’alta classifica ed una per la bassa: per la C sarà lotta a 2, col Cesena favorito, anche se il Matelica, che lo era negli ultimi anni, è ancora qui.

Per la bassa classifica un bravo-bravissimo va a Roberto Vagnoni!

Siccome aveva disputato una grandissima stagione, la scorsa, non era stato confermato!

Succede, allora, che lo devi richiamare in corsa, alla vigilia di Castelfidardo-Francavilla e di Santarcangelo-Castelfidardo.

Risultati? 2-2 e 0-0 ed oggi, in terra di Romagna, al novantesimo, i suoi hanno colpito un palo… Misteri del calcio, uguale dappertutto.

RISULTATI SERIE D/F 9^ GIORNATA:     FRANCAVILLA – SAMMAURESE 4-0    CAMPOBASSO – PINETO 0-3    FORLI’ – AGNONESE 1-2    ISERNIA – VASTESE 1-0    JESINA – CESENA 0-2    MATELICA – S.N. NOTARESCO 3-2    RECANATESE – GIULIANOVA 1-0    SANGIUSTESE – AVEZZANO 1-1    SANTARCANGELO – CASTELFIDARDO 0-0    SAVIGNANESE – MONTEGIORGIO 2-1    –    CLASSIFICA D/F:    MATELICA 24    CESENA 22    SANGIUSTESE 19    S.N. NOTARESCO 18    FRANCAVILLA 17    SANTARCANGELO 15    SAVIGNANESE 15    RECANATESE 14    SAMMAURESE 11  ISERNIA 11    PINETO 10    GIULIANOVA 10    FORLI’ 9    MONTEGIORGIO 8    CAMPOBASSO (-2) 7    VASTESE 7    AGNONESE 6    JESINA 6    CASTELFIDARDO 4    AVEZZANO (-3) 3

Read Previous

VIDEO | IL TERAMO È NELLA ZONA PLAY-OFF (DETTO A BASSA VOCE…)

Read Next

MUORE A SOLI 40 ANNI DURANTE UNA GARA DI CICLOCROSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: