L’OSPEDALE NUOVO “APPESO” AD UN FONDO INVESTIMENTI, FAGNANO: FINANZIAMENTI NON CONCRETI, PROCEDURA LUNGA E TORTUOSA

TERAMO – Finanziamenti Ospedale Nuovo, arrivano. Anzi no. La buona notizia e’ che come abbiamo letto su Il Sole 24 Ore il Governo e il Ministero della Salute non hanno cancellato i fondi dall’elenco degli investimenti ricapitolati (tra i maxi interventi risulta il nuovo ospedale di Teramo che prevede un costo di 81,6 milioni di euro), ma in realta’ e’ un finanziamento fittizio, facente parte di un fondo investimenti e non di un piano di edilizia sanitaria – taglia corto il Direttore Generale della Asl di Teramo – quindi sono non sono concreti”. A dire il vero – prosegue il Manager – in questo fondo-investimenti il Governo deve attingere per la ricostruzione del Ponte Morandi a Genova, quindi ho detto tutto. Certo e’ positivo che la voce Teramo non sia stata cancellata ma la procedura e’ cosi’ lunga e complessa (e tortuosa) che ad oggi non si puo’ dire proprio nulla”.  Quindi? Si evince che i tempi tecnici per la Asl solo per avviare la procedura iniziale non sono quantificabili. Del resto tra ulteriori proposte ai Ministeri della Salute e dell’Economia, pareri delle commissioni pertinenti, DPCM per l’autorizzazione, non parliamo di percorsi semplici. Non ci resta che attendere. Nel frattempo, al di la’ dell’arrivo o meno degli 81 milioni e mezzo, in citta’ e in Regione la realizzazione del nuovo Nosocomio (fu anche scelta la sede in Piano D’Accio) non sembra cosi’ urgente o cosi’ necessaria.

Read Previous

PROTEZIONE CIVILE: ALLERTA METEO PER DOMENICA 28 E LUNEDI’ 29 OTTOBRE 

Read Next

FOTO | PINETO: SI SCHIANTANO CON L’AUTO CONTRO UN ALBERO, FERITE DUE RAGAZZE