Torre Cerrano, aumentano le dune nell’Area Marina Protetta

PINETO – La zona dunale antistante l’Area Marina Protetta Torre del Cerrano è visibilmente aumentata, merito della chiusura integrale del relativo tratto di spiaggia disposta dal Comune di Pineto nel corso dell’estate sia per l’emergenza epidemiologica da Covid-19 che per le probabili ricadute sul sistema dunale. Una notizia salutata con soddisfazione dall’Amministrazione comunale dato che le dune costituiscono una difesa naturale della costa dall’erosione e rappresentano un habitat d’importante valore naturalistico e paesaggistico utilissimo per la difesa dei litorali.

Questa estate – spiegano il vicesindaco Alberto Dell’Orletta e l’assessora con delega all’Ambiente del Comune di Pineto, Marta Illuminatiper garantire il rispetto delle indicazioni anti contagio da Covid-19 abbiamo disposto la chiusura totale di 250 metri di spiaggia prospicente l’AMP e su suggerimento di Stanislao D’Argenio, responsabile ambiente del Comune e attualmente direttore AMP Torre del Cerrano, ne abbiamo colto i vantaggi sul sistema dunale che di fatto ora sono riscontrabili. Un risultato significativo per la difesa della costa e dell’habitat naturale dell’area”.

Read Previous

VIDEO | Teramo, bandi impianti sportivi. Italia Viva chiede il ritiro del punto dal Consiglio comunale

Read Next

Nuovo Ospedale, ad Amatrice lo ricostruiranno imprese teramane