Giunta, tra i provvedimenti un bando di selezione per 80 medici di medicina generale

L’AQUILA  – Si è riunita oggi a Palazzo Silone la giunta regionale presieduta dal Presidente Marco Marsilio per esaminare i seguenti provvedimenti:

  • su proposta dell’assessore Daniele D’Amario, la giunta ha programmato per il 2021 le attività da svolgere relativamente al POR-FESR Abruzzo 2014-2020,  per rafforzare l’immagine turistica della Regione con uno stanziamento previsto di € 111.510,00.
  • Approvata la proposta di legge regionale sul Riordino delle funzioni in materia di aree produttive.
  • Estesa la durata dell’accordo in corso per le “Residenze artistiche”, una particolare tipologia nell’ambito dello spettacolo dal vivo, per l’annualità 2021, in base alla  durata dell’Accordo triennale 2018-2020 sottoscritto tra Regione e Ministero della Cultura.  La quota parte regionale trova copertura nel Fondo Unico Regionale per la Cultura – FURC.
  • Su iniziativa del Vice Presidente Emanuele Imprudente posticipato al 30 settembre la presentazione dei Piani di Utilizzazione Agronomica (PUA). Tale posticipo, rispetto a quello previsto del 31 luglio di ogni anno, si rende necessario in quanto la piattaforma informatica per la gestione degli adempimenti legati all’agricoltura ecocompatibile necessita di tempi ulteriori.
  • Su proposta dell’assessore Nicoletta Verì la giunta autorizza l’attivazione di un apposito bando pubblico di selezione per  80 medici di medicina generale, tutori nei corsi triennali di formazione specifica in medicina generale. Il bando ha la finalità di creare un apposito elenco regionale di medici a seguito di partecipazione ad apposito corso di formazione.
  • Approvato  l’accordo integrativo tra la Regione Abruzzo e le Organizzazioni Sindacali dei medici specialisti ambulatoriali convenzionati interni, per la partecipazione alla campagna vaccinale anti SARS-CoV-2.
  • Promossa l’attivazione di apposita convenzione Consip per esternalizzare le procedure di base per il complesso sistema di gestione dell’emergenza COVID per tutta la parte di rilevamento ed elaborazione tamponi.
  • Su proposta dell’assessore Guido Quintino Liris,  approvato un avviso pubblico per una gestione temporanea, di un anno, del complesso sportivo le Naiadi di Pescara, nelle more della definizione  della più complessa procedura di affidamento per più annualità – Regflash –

Read Previous

Contact center, i lavoratori vanno internalizzati con clausola sociale

Read Next

Coronavirus, Brucchi: dall’obbligo del Green Pass 16.000 le prenotazioni in Abruzzo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: