Teramo, prima serata con le nuove regole anti Movida: piace sperimentazione dei Vigilantes

TERAMO – Prima serata di sperimentazione con i nuovi orari e le regole per la Movida teramana, tutto sommato senza grossi intoppi nel centro di Teramo.

Soprattutto per quanto riguarda l’ausilio dei Vigilantes che hanno avuto modo di confrontarsi con le attività commerciali per comprendere al meglio le criticità. Ristoratori e titolari dei bar hanno apprezzato questa nuova disposizione.

Gli stessi Vigilantes anche intervenuti in alcune situazioni, invitando i ragazzi a non consumare alcolici (tutto questo dopo le ore 2)“, spiega l’assessore Antonio Filipponi.  “Questo rapporto che nasce aiuterà l’amministrazione comunale ad individuare le zone più delicate. Le aree sono sempre quelle, come piazza Sant’Anna e altre strade del centro storico, spesso utilizzare come orinatoi. Per adesso è un esperimento molto positivo”.

Ovviamente si è in attesa della relazione dei commercianti. “Teramo non è il bronx, come qualcuno la vuole rappresentare.”

Read Previous

Calcio C. Ghirelli: “Il goal di Mammarella per coloro che si sono impegnati a salvare vite”

Read Next

Aggressione omofoba a Pescara, ragazzo assalito da branco