CARO PEDAGGI, INCONTRO STRADA PARCHI-MINISTRO PER EVITARE L’AUMENTO DEL 19% DA GENNAIO

L’AQUILA – In programma oggi a Roma un confronto promosso dal ministro per Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli con i vertici di Strada dei Parchi Spa, concessionaria di A24 e A25, per evitare l’aumento dei pedaggi che dal primo gennaio prossimo potrebbe toccare il 19%. Da un lato si scongelerebbe l’aumento, circa 13%, scattato a gennaio 2018, bloccato a ottobre fino al 31 dicembre prossimo su volontà della Spa; dall’altro ci sarebbe una lievitazione, tra 5 e 6 per cento, della tariffa dal primo gennaio 2019 sulla base del contratto tra Mit e Sdp. Intanto Cna Fita Abruzzo annuncia l’adesione alla mobilitazione promossa dai sindaci di Lazio e Abruzzo fissata per il 31 dicembre, denunciando “l’ennesimo balletto di responsabilità e lo scaricabarile in atto tra ministero e concessionario”. E il ministro definisce “singolare assistere alle proteste dei sindaci di quei partiti che negli anni passati, mentre guidavano l’esecutivo, hanno consentito che i concessionari mettessero le mani nelle tasche degli italiani”. (ANSA)

Read Previous

GIULIANOVA, INCONTRO COMUNE-ASL-DIRIGENZA SCOLASTICA, INSEGNANTI E GENITORI SULLA REFEZIONE SCOLASTICA ALLA “BRAGA”

Read Next

CHE TEMPO FARÀ… VENERDÌ 28 DICEMBRE 2018 – A CURA DI PIERLUIGI CASALENA