Calcio C, qui Palermo. Boscaglia: “Il Palermo dovrà essere supercompetitivo”

PALERMO – Nella conferenza stampa del sabato, l’allenatore rosanero Roberto Boscaglia (ex Entella, Brescia e Novara – ndr), all’ennesima domanda sul mercato da parte dei colleghi siciliani, risponde: “Il Palermo dovrà essere supercompetitivo ma sto qui per una conferenza stampa che riguarda il pre-gara, non per parlare di mercato. Non è corretto lo faccia neanche nei riguardi della mia attuale rosa!“.

Fino a quel momento, comunque, di mercato si era parlato, ed il mister pur essendo appagato dal materiale umano che ha a disposizione, ha comunque preannunciato un altro arrivo certo “…con la società che è pronta ad accontentarmi nel rispetto del budget previsto“, questo in sintesi.

In realtà noi non sappiamo ancora di che pasta siamo o se siamo già, o meno, una squadra: certo è che il Teramo di amichevoli ne ha giocate ed è anche ben allenato – aggiunge Boscaglia -. Loro giocano in verticale e quindi non bisognerà lasciare campo all’undici abruzzese“.

Gara difficile o molto difficile?

Gara difficile ma non dobbiamo perderla. Al momento le big del campionato restano Bari e Ternana, ma anche Avellino e Potenza sono ottime formazioni in grado di fare bene. In fondo questo girone è una vera B2, forse una B piena“.

Read Previous

VIDEO e FOTO | Il ricordo di Mario Capuani ci ricollega con la memoria e con la Storia

Read Next

Rigopiano, la Procura chiede archiviazione per ex capo mobile Muriana