TERAMO‒ Augusto Carluccio, ordinario di Clinica ostetrica e ginecologica veterinaria, alla guida della Facoltà di Medicina veterinaria dal 2016, è stato rieletto preside nella tornata elettorale odierna – di cui è stato candidato unico ‒ che ha interessato 54 elettori tra docenti, personale amministrativo e studenti.

Augusto Carluccio, con un recente decreto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è stato nominato Tenente Colonnello Veterinario del Corpo Militare dell’Associazione dei Cavalieri Italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta ACISMOM. Una nomina che apre la strada alla proposta di costituzione di un Servizio veterinario all’interno del Corpo Militare.

Augusto Carluccio, 59 anni, pugliese, originario di Ortelle in provincia di Lecce, si laurea in Medicina veterinaria nel 1988 all’Università di Bologna, con una tesi dal titolo Risultati riproduttivi dopo terapia nelle endometriti croniche della bovina. Dopo il Dottorato di ricerca in Ostetricia e ginecologia veterinaria, consegue numerose specializzazioni in Italia e in Francia presso la INRA Station de la reproduction des mammiferères domestiquez e la IMV Technologies La Sapaie. Nel 1994 intraprende la carriera universitaria come ricercatore presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Teramo.

Dal 1999 al 2002 è professore associato presso l’Università degli Studi di Sassari dove partecipa a progetti di ricerca sulla riproduzione degli animali domestici e all’attività clinica riguardante l’ambito riproduttivo del cavallo, degli animali d’affezione e di quelli in produzione zootecnica. Torna all’Università di Teramo e nel 2009 diventa professore ordinario, presiede il Corso di laurea in Tutela e benessere animale e dirige la Scuola di specializzazione in Fisiopatologia della riproduzione degli animali domestici. Negli anni copre il ruolo di direttore del Dipartimento di Scienze cliniche veterinarie, direttore dell’Ospedale Veterinario Universitario Didattico e referente per le riviste Veterinaria, Animal Reproduction Science e Ippologia. Ufficiale dell’Esercito Italiano, è stato Capitano Veterinario al Centro Veterinario Militare di Grosseto.