Nastro rosa in ascensore per una ragazza di 19 anni

LANCIANO – Quella della foto sembra un’équipe sanitaria qualunque, e invece si è resa protagonista oggi di un evento straordinario con un bel lieto fine: ha assistito una giovanissima mamma di 19 anni che ha dato alla luce bambina in un ascensore all’ospedale di Lanciano. Il fatto si è verificato questa mattina, quando in Pronto Soccorso è arrivata un’ambulanza del 118 con a bordo la donna in preda alle doglie. E’ stata subito presa in carico e sottoposta a tampone, e in tutta fretta accompagnata per il trasferimento in Ostetricia da Elisabetta Donatucci, medico, un’infermiera e un’operatrice socio-sanitaria del Pronto Soccorso. Si è reso necessario l’utilizzo di un ascensore che nel tragitto si è bloccato, ma la bimba aveva urgenza di venire al mondo ed è avvenuto un parto precipitoso che non ha permesso nemmeno di far intervenire tempestivamente il personale tecnico aziendale. L’équipe sanitaria non si è lasciata sopraffare dalla pressione che si era generata e ha assistito la neo mamma con professionalità e la necessaria freddezza.  Intanto l’ascensore è stato sbloccato ed è intervenuto anche il personale dell’Ostetricia che ha provveduto a fare il resto prima di portare la donna in reparto. Mamma e figlia stanno bene e sono felici, così come tutti gli operatori che hanno partecipato a scrivere il lieto fine in una situazione di urgenza e di reale difficoltà a causa del guasto tecnico. I sanitari che hanno assistito la neo mamma sono Elisabetta Donatucci, le infermiere Alice Luciani e Sabrina Crognale, l’ostetrica Fulvia Baffoni, la pediatra Angiolina Nicodemo, la ginecologa Daniela Murgano, l’operatrice socio-sanitaria Lia Lanci.

Read Previous

Calciomercato, Cianci il Bari il Potenza il Sassuolo Lombardi il Monza il Teramo e vissero tutti felici

Read Next

Consegnato al Comune di Castellalto nuovo mezzo per disabili e anziani