TERAMO – Incidente questa mattina alle ore 10:00  nei pressi dell’ingresso della Teramo mare. Una ragazza, A. C. di 21 anni, ha perso il controllo dell’auto ed è finita contro il guardrail, all’imbocco della Teramo mare all’altezza di Villa Zaccheo.

Sul posto è intervenuto il 118. Allertati anche i Vigili del Fuoco e la Polizia Stradale. Ancora in fase di accertamento le cause dell’incidente.

Secondo una prima ricostruzione l’auto percorreva la strada provinciale quando all’incrocio nei pressi della zona industriale, all’imbocco della Teramo-Mare, si è scontrata contro un camio compattatore di rifiuti che si immetteva sulla strada. Successivamente l’auto sarebbe finita contro il guardrail.

AGGIORNAMENTO: Nell’incidente, avvenuto all’altezza dell’incrocio tra la SP25/A e via Salaria, sono rimasti coinvolti una Fiat 500 e un camion Eurocargo Iveco adibito al trasporto di rifiuti urbani. A seguito del primo impatto tra i mezzi, un parte della carrozzeria del camion ha agganciato l’auto trascinandola per un breve tratto e facendolola impattare contro il guardrail che delimita la carreggiata. All’interno dell’abitacolo della Fiat 500 è rimasta bloccata la conducente, una ragazza di venti anni residente a Villa Falchini di Teramo. I vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare il divaricatore idraulico per liberare la ragazza incastrata tra le lamiere contorte dell’auto. La donna ha riportato traumi agli arti inferiori che ne hanno reso necessario il trasporto presso l’Ospedale di Teramo, effettuato con un’ambulanza del 118 di Teramo. Nessuna conseguenza invece per il conducente del camion. I vigili del fuoco di Teramo hanno anche provveduto a mettere in sicurezza il mezzo incidentato, che è stato successivamente recuperato da un carro attrezzi intervenuto sul posto.