L’AQUILA – Altre giornate di gazebo in piazza Duomo per “L’Aquila al Centro”, la lista che, come ha spiegato il senatore Gaetano Quagliariello, “è una delle novità di questa campagna elettorale, perché ha un simbolo nuovo, perché fa riferimento a un progetto di carattere nazionale, perché unisce entusiasmo e competenza, esperienza e freschezza”. La formazione politica, in campo alle amministrative del 12 giugno a sostegno di Pierluigi Biondi, ha deciso di organizzare dei pomeriggi di presenza in piazza “perché – si legge in una nota – il contatto diretto resta il modo migliore per fare politica, per raccogliere le istanze dei cittadini, per far conoscere il tanto che abbiamo fatto e quello che intendiamo realizzare, per raccogliere le istanze dei cittadini”.

Per Quagliariello, presente in piazza con candidati e sostenitori, “L’Aquila può diventare la capitale italiana della resilienza, ha tutte le carte in regola per esserlo e può approfittare del Pnrr che in alcune sue direttrici sembra disegnato con un abito su misura per la storia e per le aspirazioni di questa città la quale, nella scelta sulla prossima amministrazione deve guardare avanti senza farsi venire il torcicollo verso un passato che è, appunto, passato”, conclude il senatore.