Ponte ciclopedonale sul Vomano: stavolta sarebbe inadempiente la ditta

TERAMO – La Provincia ha avviato le procedure per la revoca dell’affidamento del ponte ciclopedonale sul Vomano alla ditta Ecofin 2010. I lavori sono fermi da mesi e l’Ente contesta una serie di inadempienze alla ditta appaltatrice dell’opera (il progetto si inserisce nel programma di completamento della pista ciclabile della costa, finanziato dalla Regione Abruzzo con il Par – Fas 2007-2013 per circa 2 milioni di euro).
Al momento il RUP (Responsabile Unico del Procedimento) della Provincia sta esaminando le controdeduzioni per decidere se procedere con la risoluzione del contratto. Nel contempo è stata chiesta alla Regione la proroga del termine dei lavori al 16 Maggio 2020.

Read Previous

Colonnella, acquista un televisore al Mediaworld con un documento rubato e contraffatto: arrestato

Read Next

VIDEO | Cas, solo a fine maggio saranno erogate le mensilità: saranno due e non le previste tre