VIDEO | Costantini: contagiati legati tutti al ceppo lombardo. A Giulianova il Pre Covid impossibile da gestire, c’è lettera del Primario

GIULIANOVA – “Tutti i contagiati della provincia di Teramo sono legati alla Lombardia, al primo ceppo“.  Ad affermarlo è il Sindaco di Giulianova Jwan Costantini nel corso della trasmissione “Dentro la Notizia”, in onda su Teleponte. I tamponi vanno fatti a tappeto – prosegue – su tutte le strutture ospedaliere che vanno protette. Bisogna salvare la vita dei medici. Bisogna dotarli di mascherine di FPP2 e che si mettano in campo protocolli precisi per salvaguardare le strutture ospedaliere”.
“Il Pre Covid a Giulianova non esiste. Rischiamo di sporcare gli Ospedali. A Giulianova tale struttura era stata studiata nel padiglione ovest, quando noi abbiamo tutti gli strumenti di diagnostica sul padiglione est. Pazienti spostati con l’ambulanza da est a ovest, e poi due giorni dopo si sarebbe scoperto che erano positivi per provvedere a sanificare l’area assieme all’ambulanza”.

C’è anche una lettera del Primario di Medicina di Giulianova – insiste Costantini – nella quale spiega come non sia possibile, con questo sistema, gestire il Pre Covid”.

La Asl, pare, che nelle prossime ore cambierà tutto

 

Read Previous

Coronavirus, “Un solo cuore che batte”: la campagna di raccolta fondi del Comune di Montorio

Read Next

Riflessioni sul tempo “kafkiano” del Coronavirus: i consigli di lettura di un utente