A Pineto presentazione del volume “Democrazia avvelenata” di Dario Antiseri, Enzo Di Nuoscio e Flavio Felice

PINETO. Sarà presentato a Villa Filiani di Pineto, venerdì 29 marzo 2019, alle 17,45 il volume “Democrazia avvelenata” edito da Rubbettino, di Dario AntiseriEnzo Di Nuoscio e Flavio Felice. L’iniziativa è stata patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Pineto e organizzata in collaborazione con il Centro Studi “Vincenzo Filippone-Thaulero” e il Polo Liceale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi. Un lavoro nel quale ogni autore firma un saggio sul tema della democrazia: Antiseri, professore emerito dell’Università “Luiss” di Roma e studioso di fama internazionale, apre il volume concentrandosi sulla crisi dell’Europa, luogo dove è nata e da dove si è diffusa la democrazia. Nel secondo saggio dal titolo “Saranno le scienze umane a salvare la democrazia?”, Di Nuoscio, docente di Metodologia delle Scienze Sociali dell’Università del Molise, si interroga sulla relazione tra crisi della democrazia e crisi della cultura umanistica. Il terzo saggio “Partecipazione, inclusione e democrazia elettorale”, di Felice, docente di Storia delle dottrine politiche dell’Università del Molise, si sofferma sulla democrazia come concorrenza pacifica per il raggiungimento del potere, sia nel suo significato formale, sia nei suoi connotati contenutistici. Alla presentazione parteciperanno, tra gli altri, il Presidente del Centro Studi Vincenzo Filippone-Thaulero, Vincenzo Di Marco e il docente di Filosofia del Liceo Saffo di Roseto, Massimo Nardi, i quali dialogheranno con gli autori. Interverranno, inoltre, il Presidente del Consilio Comunale di Pineto, Ernesto Iezzi, e il Sindaco Robert Verrocchio.

Siamo onorati di ospitare a Pineto la presentazione di un libro che affronta tematiche così importanti e che consentirà di comprendere i cambiamenti che riguardano la politica – commenta il Presidente del Consiglio Comunale di Pineto, delegato al Pineto Progetto Cultura, Ernesto Iezzi, – sarà anche una preziosa occasione per ascoltare e dialogare con studiosi di chiara fama sulla democrazia per capire meglio, partendo dal passato, quello che sta accadendo nel nostro tempo. Ringrazio il Centro Studi ‘Vincenzo Filippone-Thaulero’ per aver scelto Pineto per questo appuntamento, gli autori e quanti interverranno”.

Read Previous

Crisi L’Aquila: il Sindaco Biondi ritira dimissioni e nomina Giunta

Read Next

Pagano su Biondi: fiducia al capolinea