CHE TEMPO FARÀ IN ABRUZZO… DOMENICA 27 GENNAIO – A CURA DI PIERLUIGI CASALENA

Archiviato il vortice groenlandese che ha dispensato nevicate e piogge un po’ dappertutto ma senza eccessi come avevamo ampiamente annunciato, siamo adesso attraversati da una fase interlocutoria in attesa di un nuovo vortice in discesa dalla Francia che ha origini Irlandesi. Questa depressione attraverserà molto velocemente la nostra penisola con pioggia vento e neve a quote di media montagna al seguito in un contesto ancora di freddo moderato. Passato questo vortice da metà prossima settimana avremo a che fare con il rotore atlantico principale che inizierà a sfornare fronti da ovest verso est interessando questa volta principalmente i settori tirrenici e nord occidentali con un clima decisamente più caldo di quello attuale. Una curiosità, gran gelo in arrivo nei giorni della merla negli stati uniti dove si attendono temperature davvero freddissime, simil siberiane visto che i termometri toccheranno in certe aree anche i meno 40 gradi. Eccessivo anche per loro nonostante li rispetto a noi il freddo è di casa
Previsioni per domani: poco nuvoloso con nuvolosità in con deboli piovaschi dalla sera su abruzzo interno e qualche fiocco di neve sulle zone montuose sopra i 1200 metri. Venti deboli da nord ma in rotazione da sud ovest e in rinforzo nella seconda parte del giorno con raffiche sostenute su tutti i settori. Mari generalmente poco mossi. Temperature in lieve aumento nei valori massimi, in diminuzione in quelli minimi

Read Previous

32ENNE TERAMANO DENUNCIATO A GIULIANOVA: ERA DESTINARIO DI UN FOGLIO VIA OBBLIGATORIO

Read Next

SARA MARCOZZI (M5S) INCONTRA I BALNEATORI ABRUZZESI: “DIFESA DEL MARE, AIUTI AGLI IMPRENDITORI E RILANCIO TURISMO CON IL NOSTRO PROGRAMMA DI GOVERNO”