Settimana Europea Riduzione Rifiuti: a Teramo pulizia del lungofiume con “esposizione” in piazza Martiri

TERAMO – La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che quest’anno si svolge dal 20 al 28 novembre, è un’iniziativa volta a promuovere azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti. Nata all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea, consiste in una campagna di comunicazione ambientale che punta a far crescere la consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente: dalla sua nascita nel 2009 sono state portate avanti oltre 100.000 azioni di sensibilizzazione in tutta Europa.

A Teramo è stata rilanciata dal WWF che, dopo l’installazione della casetta scambia-libro, venerdì scorso nel Parco fluviale del Vezzola, per sabato 27 novembre ha organizzato una giornata di mobilitazione con una raccolta di rifiuti nei parchi fluviali cittadini e un’azione di sensibilizzazione in Piazza Martiri della Libertà. Nella mattinata, insieme al WWF Teramo e all’Amministrazione comunale, ci saranno gli studenti del Liceo Statale “A. Einstein” che raccoglieranno i rifiuti in un’azione di pulizia in queste due importanti aree verdi della città. All’iniziativa di pulizia hanno dato la loro adesione anche le associazioni FIAB Teramo e RifiutiZero Abruzzo. Parte del materiale raccolto sarà poi esposto nel pomeriggio in Piazza Martiri della Libertà così da sensibilizzare i cittadini teramani sulla necessità di non abbondonare rifiuti, in particolare nelle aree verdi e naturali.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare: l’appuntamento per l’iniziativa di pulizia dei parchi fluviali è fissato alle ore 9 di sabato 27 novembre all’ingresso del Parco fluviale del Vezzola davanti al Cinema Smeraldo. Nel pomeriggio ci sarà invece l’installazione di parte del materiale raccolto in Piazza Martiri della Libertà dalle ore 17.

Read Previous

Giulianova, sgombero del campetto occupato. Cittadino Governante: “azione di forza contro un luogo vitale”

Read Next

Campli, ampliati orari ufficio postale di Piancarani. Agostinelli: “obiettivo raggiunto”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: