VIDEO | DI BONAVENTURA: BLOCCHERÒ GLI SGOMBERI TROVANDO SOLUZIONI ALTERNATIVE. SOLLECITATO REGIONE PER BANDO EMERGENZA ABITATIVA

TERAMO – L’Assessore Valdo Di Bonaventura non ci sta a prendersi responsabilita’ sullo sgombero della famiglia (madre e figlia costrette a dormire in auto) da un appartamento di Viale Cavour. Soprattutto dalla Sicet Cisl, per bocca del segretario Antonio Di Berardo, che su Ekuonews.it, aveva puntato il dito proprio contro l’Assessore accusandolo di non occuparsi più di questioni sociali. “E’ vero il contrario. Me ne sono occupato, sbloccando l’emergenza abitativa dopo 6 anni,bloccando l’Housing sociale, e avendo chiesto alla regione l’autorizzazione per poter usufurire del 30% degli alloggi abitativi. E me ne sto occupando tuttora. La vicenda di viale Cavour e’ appannaggio Ater tra l’altro, che non ha voluto sentire ragioni. Quello che posso dire e’ che si aprira’ preso il bando per l’Emergenza abitativa. Proprio ieri ho interessato la Regione. Di situazioni particolari purtroppo ce ne sono tante a Teramo. Sto cercando di bloccare altri sgomberi per trovare soluzioni alternative”. ASCOLTA VALDO DI BONAVENTURA

Read Previous

A SILVI IN ARRIVO LA FESTA DELL’ALBERO ORGANIZZATA DAL M5S

Read Next

ESPERIMENTO BOREXINO, SULLA RIVISTA “NATURE” OLTRE 10 ANNI DI SUCCESSI SCIENTIFICI NELLO STUDIO DEI NEUTRINI