A Floriano di Campli dal 28 luglio al 3 agosto torna la Sagra del Timballo teramano

CAMPLI – Sua maestà il timballo, re dei piatti della gastronomia del territorio che affonda le radici in antiche tradizioni e rituali pretuzi, sarà l’assoluto protagonista dell’ottava “Sagra del Timballo Teramano e Prodotti tipici agroalimentari”, organizzata dalla Proloco di Floriano in collaborazione con il Comune di Campli, che si svolgerà dal prossimo 28 luglio al 3 agosto nella frazione farnese, in piazza dell’Anfiteatro.

È la storia di un grande amore quello tra Campli e il timballo – spiega il sindaco Federico Agostinelli – già celebrato in uno dei Borghi più belli d’Italia con numerosi convegni, laboratori di cucina, showcooking e nel pluripremiato corto “Timballo” con l’attrice Maria Grazia Cucinotta. Un ringraziamento agli organizzatori della Proloco di Floriano, sempre attenti alla genuinità e qualità del prodotto, e al consigliere delegato Melissa Galli per l’impegno profuso anche in questa manifestazione”.

La kermesse richiama ogni anno tantissimi visitatori da fuori provincia e regione – aggiungono il presidente della Proloco di Floriano, Fiorindo Menchini, Donato e Ivano Petrucci – che avranno anche quest’anno l’occasione di osservare le varie fasi di preparazione della pietanza”.

Oltre all’intramontabile piatto della festa, realizzato ad arte come vuole la tradizione teramana con tanti strati sovrapposti delle tradizionali “scrippelle”, propone tante altre specialità gastronomiche e prodotti tipici locali della filiera corta, che si potranno gustare presso gli stand della sagra, aperti ogni sera dalle ore 19.30 a partire da questa domenica fino a sabato 3 agosto, quali: arrosticini, salsicce, braciole di maiale, olive all’ascolana, calzoni, frittelle, patatine e formaggio fritto, piatto di antica tradizione, preparato con il metodo tramandato dalle donne del paese.

Tutte le sere, inoltre, in programma spettacoli e area animazione con giochi gonfiabili per bambini ad allietare il banchetto che si terrà in stand al coperto, assicurato quindi anche in caso di pioggia.

Read Previous

Senologia Atri: no allo scippo! Rinascimento Atriano e Abruzzo civico chiedono consiglio straordinario

Read Next

Pineto, festa delle Bandiere Blu a Torre del Cerrano