Giulianova, proseguono le ricerche del 14enne: è una lotta disperata contro il tempo

GIULIANOVA – Ripartite le ricerche del 14enne teramano, di origine marocchina, disperso da ieri pomeriggio in mare. Attualmente si è tornati a cercare il ragazzino nei pressi di Giulianova, dopo che ieri sera e stamane all’alba le ricerche si erano spostate a Cologna Spiaggia. Sul posto la Guardia Costiera e il nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Roseto, coadiuvati dai colleghi di Ancona. Il 14nne è scomparso da ieri all’una, mentre si trovava in mare su un materassino gonfiabile in compagnia di un’amico a circa 300 metri dalla battigia. Risulta disperso nel tratto di mare compreso tra gli stabilimenti balneari “Alta Marea” e “Lido Azzurro” a Giulianova.  Le operazioni di ricerca del disperso sono coordinate dalla Capitaneria di Porto. Oramai è una lotta disperata contro il tempo. La giornata di ieri, 24 giugno, porta con se una tragica fatalità: cinque anni or sono, il 24 giugno del  2015, morì annegato a Giulianova un 16enne marocchino di Campli, Ayub.

Read Previous

Grande successo a Pineto per Apriti Sole: al via l’estate pinetese

Read Next

Prosegue il nuovo progetto Ali d’Oro : “I promessi coni. Dieci storie di amori travagliati e finiti in dolcezza”.