Breaking News :

ROSETO, E’ SCOMPARSO DA DOMENICA IL 76ENNE FERNANDO MARRONE: CHIUNQUE NE AVESSE NOTIZIE CONTATTI I NUMERI DI EMERGENZA O FORZE DELL’ORDINE

TERAMO – In un briefing operativo in Prefettura, disposta l’attivazione delle operazioni di ricerca di MARRONE Fernando, 76enne di Roseto degli Abruzzi, allontanatosi in bici dalla propria abitazione domenica 24 febbraio scorso.

A denunciarne oggi l’allontanamento al Comando Stazione Carabinieri di Roseto degli Abruzzi è stata la figlia, preoccupata del mancato rientro del familiare, allontanatosi ieri dalla propria abitazione con una bicicletta di colore verde.
Poiché a tutt’oggi nessuna novità è emersa dalle indagini e dalle ricerche avviate in loco dal citato Comando, si è convenuto, nel corso di una riunione svoltasi questa sera in Prefettura, di attivare il Protocollo Operativo per la ricerca delle persone scomparse, che prevede l’operatività di squadre di ricerca nelle zone prossime al luogo di allontanamento.
Contestualmente è stata elevata la soglia di attenzione, avvalendosi della collaborazione delle Polizie Locali dei Comuni costieri e delle Associazioni di volontariato operanti sul territorio.

Al momento dell’allontanamento a piedi dalla propria abitazione, il Sig. Marrone, coniugato, pensionato – di corporatura media, peso 65 Kg. circa, statura 160 cm., con pochi capelli rasi – indossava jeans chiari, felpa grigia, cappotto marrone e scarpette da tennis bianche. Al seguito non aveva telefono, ma presumibilmente solo portamonete e documenti.
Non è affetto da particolari patologie e non è sottoposto a cure farmacologiche.
Segni particolari: una cicatrice sul sopracciglio destro; indossa un apparecchio acustico.

Chiunque ne avesse notizia, può contattare l’Arma dei Carabinieri (112) o qualsiasi altra centrale operativa (113, 115, 117, 118).
.

Read Previous

SABATO A MONTORIO LA PRESENTAZIONE DELL’ULTIMO ROMANZO DI ALESSANDRA PETRARCA “AL DI LÀ DEL MARE”

Read Next

VIDEO | RUZZO, TERAMO 3.0 PROPONE INGIUNZIONE DI PAGAMENTO: IL SINDACO VALUTA RICORSO SULLE NOMINE DEL CDA