GIORGIO GIANNELLA E… LE COSE DA CAMPAGNA ELETTORALE

TERAMO – Il Candidato consigliere Giorgio Giannella costretto a togliere la propria foto sul vetro perchè secondo legge irregolare. Lo denuncia lui stesso a mezzo facebook tramite un post. In effetti secondo regolamento c’è il divieto di esporre le facce dei candidati sulle vetrine delle sedi elettorali.  Giusto, ma la domanda è: in quanti la starebbero rispettando? Giannella comunque “accusa” il colpo e lancia a mo di provocazione pure uno slogan personale.
Lunedì scorso a due giorni dall’inaugurazione del Comitato Elettorale siamo stati raggiunti da una pattuglia della municipale che ci ha comunicato che il nostro Comitato era stato segnalato per irregolarità.
La foto sul vetro è illegale per questo abbiamo provveduto immediatamente alla rimozione per non incorrere in una sanzione.
Ora questo post non è certo per il personale della municipale che svolge il proprio dovere piuttosto a chi, segnalando il Comitato, pensa che così si faccia politica.

Personalmente con sollievo tolgo la foto(chi mi conosce sa il perchè) ma l’occasione serve per ribadire che: “Per la Teramo che vogliamo in Regione non ci vogliono Volti ma Concretezza”

Read Previous

GIORNATA DELLA MEMORIA, L’ASS.NE “FALCONE E BORSELLINO” ORGANIZZA INCONTRO ALL’ISTITUTO MORETTI DI ROSETO “SE CAPIRE E’ IMPOSSIBILE, CONOSCERE E’ MEGLIO”

Read Next

CANILE CARAPOLLO AUTORIZZATO PER MASSIMO 67 CANI: TRA UN MESE IL BANDO DI GESTIONE CON IL PROJECT FINANCING