Il giovane oboista teramano Francesco Di Giacinto incanta in Laguna

TERAMO – Francesco Di Giacinto, giovane teramano, già allievo dell’Istituto di alta formazione musicale e coreutica Braga di Teramo, attualmente studente al primo anno del biennio di secondo livello di oboe al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, ha incantato i turisti in laguna con “The Mission” di Morricone, come solista di un’orchestra formata dai più giovani talenti del Conservatorio veneziano diretti dalla mirabile bacchetta del maestro Francesco Erle. Il giovane Francesco, dall’inizio dell’emergenza coronavirus e del lockdown,  non è mai rientrato a Teramo, preferendo responsabilmente e per senso civico rimanere nella città dei Dogi.

Read Previous

Campotosto, il caso dei terremotati irreperibili

Read Next

Montorio, Di Centa non ci sta: “Candidatura Citerei operazione verticistica del PD”