Basket B, l’Etomilu liquida il Catanzaro e tiene accese le speranze play-off

Quarta vittoria nelle ultime cinque gare di campionato per l’Etomilu Giulianova che, battendo tra le mura amiche del PalaCastrum il Catanzaro Basket, sale a quota 24 punti in classifica compiendo un grosso passo avanti in ottica salvezza e mantenendo accese le speranze di accedere ai play-off. Il punteggio finale di 83-69 premia con merito di ragazzi di coach Ciocca, autori di una gara magari meno spettacolare ed intensa di quella di quattordici giorni fa contro Teramo ma sicuramente concreta e attenta. Gli ospiti però non hanno demeritato giocando alla pari per buoni 25′ di gioco ma venendo penalizzati dalle rotazioni corte e dalla stanchezza dei suoi uomini migliori nei momenti chiave della gara. In casa Etomilu la palma del miglior realizzatore va ad Azzaro autore di 15 punti, seguito a ruota da Gobbato con 11 punti mentre in casa Catanzaro la maggior parte del fatturato offensivo è venuto da tre giocatori: Gaetano, top scorer della gara con 17 punti, e dalla coppia Procopio-Gobbato con 26 punti in due.

La partita si è decisa nei secondi venti minuti di gioco, dopo che i primi 20′ avevano visto le due squadre equivalersi in un po’ tutte le voci statistiche. Guidati da un ottimo Gaetano, autore di 12 punti nella prima metà gara, e da Gianmarco Gobbato, fratello gemello del giallorosso Enrico, gli ospiti rimanevano attaccati alla gara non consentendo ai padroni di casa di esprimere il miglior basket. Nonostante un Ferraro da 8 punti e un De Ros in doppia cifra l’Etomilu, che sbagliava troppo al tiro, non riusciva a prendere il largo nel punteggio chiudendo il primo quarto in parità (21-21 al 10′) ed il secondo avanti di 4 punti (46-42 al 20′), dopo essere stata sotto anche di 6 punti sul 31-37.

Dopo la pausa di metà gara si vedeva in campo un Giulianova più attento e preciso. Zollo ne metteva 5 nel giro di un paio di azioni, Azzaro firmava sette punti e l’Etomilu poteva così mettere la freccia portando il vantaggio ad un pelo dalla doppia cifra (68-59 al 30′). L’ultimo quarto, con gli ospiti che faticavano a trovare la via del canestro, vedeva i ragazzi di Ciocca amministrare il vantaggio fino al 83-69 finale che vale la dodicesima vittoria stagionale, ottava in casa

 

GIULIANOVA BASKET 85 – CATANZARO BASKET 83-69 (21-21, 46-42, 68-59)

Giulianova Basket 85: Zollo 9, Sofia, Azzaro 15, Angelucci 6, Ricci 5, De Ros 10, Carrara 2, Ferraro 10, Gobbato 11, Cardellini 8, Malatesta, Cantarini 5. All. Ciocca.
Catanzaro Basket: Gaetano 17, Scala 2, Klacar 7, Commiss 5, Malkic, Procopio 13, Locci 8, Dolce, Frascati, Gobbbato 13. All. Furfari

Read Previous

Come la ciliegina sulla torta… che non c’è. Teramo città del pedone e della bicicletta… automobili permettendo

Read Next

FOTO e VIDEO | La tradizione di una città: Poker sa di Teramo