TERAMO – La foto ritrae un clochard nel cuore della città, in via Oberdan, a pochi metri dalla centralissima Piazza Martiri della Libertà.

Tante, troppe volte, salgono alle ribalte delle cronache episodi molto tristi legati ai vagabondi e nelle grandi metropoli sono vicende quasi all’ordine del giorno. A Teramo deve fare notizia il barbone che dorme alle 08:00 del mattino avvolto dal cartone e da poco altro, in un periodo gelido con le temperature che per diverse ore sono vicine allo zero.

Siccome pensiamo che non sarà difficile individuarlo, anche perché al suo fianco c’è una bici che renderebbe meno complessa l’individuazione del senzatetto, facciamo appello ai servizi sociali del Comune in primis, confidando nella sensibilità di Ilaria De Sanctis, che ci leggerà: che si faccia il possibile per rendere molto più dignitosa l’esistenza di questa persona.