VIDEO | Case Popolari, Marsilio contro impugnazione Governo: hanno preso una cantonata, non arretriamo di un millimetro

L’AQUILA -“Il Governo su questa impugnazione sta prendendo una sonora cantonata”. Nella Conferenza stampa indetta a L’Aquila il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio ha provato a smontare, leggi dello Stato alla mano, il teorema sulla presunta illegittimità della legge regionale sull’assegnazione delle Case popolari.

La prima obiezione è che la Regione Abruzzo sta solo applicando una legge dello Stato, mettendo tutti sullo stesso piano. “La nostra norma serviva a ripristinare condizioni di parità” – ha detto Marsilio.

Altra obiezione è sulla norma di residenzialità che prevede per l’assegnazione degli alloggi un punteggio maggiore a chi risiede sul territorio da almeno 10 anni. “E’ una norma utilizzata dal progressista Comune di Firenze”

Sulla norma relativa ai reati, Marsilio dichiara che già esisteva nella legislazione regionale: “Abbiamo solo aggiunto alcuni reati, cercando di semplificare la vita ai Sindaci”

“I nostri obiettivi erano tre: ripristinare la parità tra i cittadini, privilegiare e dare un vantaggio a coloro che hanno deciso di investire sul nostro territorio la propria vita, mettere in condizione i Sindaci di poter  allontanare quei nuclei che si rendono colpevoli di reati”.

Marsilio a fine conferenza incalza: “Ci opporremo all’impugnazione del Governo in tutti le sedi, nel rispetto del diritto. Andremo di fronte alla Corte Costituzionale e non arretreremo di un millimetro”.

ECCO LO SCHEMA DELLE CONTRODEDUZIONI

scheda per su legge Regione Abruzzo case popolari

ASCOLTA CONFERENZA INTEGRALE PRESIDENTE MARCO MARSILIO

Read Previous

Atri, prosegue il cartellone di eventi natalizi con la rievocazione della Natività

Read Next

Legge Case Popolari, Rifondazione Comunista: Giunta Marsilio bocciata da Governo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: