TERAMO – Il Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto ha ricevuto Patrizio De Iuliis presidente dell’Associazione Radioamatori Italiani e Teramo Vivi Città promotrice dell’incontro.
De Iuliis ha espresso al Sindaco la preoccupazione per il futuro dell’ARI lasciata senza sede dalla provincia.
L’ARI durante l’emergenza neve del 2017 svolse un ruolo determinante curando le comunicazioni tramite i suoi ponti radio.
Oggi l’associazione radioamatori non avendo più una sede, in caso di necessità, difficilmente potrebbe intervenire con la stessa tempestività di allora.
Il presidente di Teramo Vivi Città, Marcello Olivieri, ringrazia il Sindaco D’Alberto per l’interesse dimostrato e per aver preso a cuore la vicenda.
“Grazie al presidente Patrizio De Iuliis, l’ARI è cresciuta molto e per le emergenze si avvale di radioamatori qualificati con tecnologie avanzate.
Per il bene comune la nostra città non può perdere un’eccellenza come l’ARI”, dichiara Marcello Olivieri.