Conservatorio di Musica “G.Braga” di Teramo su partecipazione alla Maratona Giovani Talenti

TERAMO – “Gli allievi del Conservatorio Statale di Musica ‘Braga’ di Teramo tornano in scena da protagonisti all’interno della rassegna ‘Maratona Giovani Talenti’ promossa dalla Società della Musica ‘Riccitelli’. Da domani, giovedì 24 giugno e sino alla conclusione della manifestazione, prevista per il prossimo primo luglio, saranno infatti i nostri ragazzi a condurre l’evento, proponendo il proprio repertorio che spazia dalla musica classica al canto lirico al jazz, un vero Festival che si tradurrà in una festa per il ritorno della musica live”. Lo ha annunciato il Direttore del Conservatorio Statale di Musica ‘Braga’ di Teramo Tatjana Vratonjic ufficializzando il calendario della rassegna.

“Negli ultimi due anni accademici – ha sottolineato il Direttore Vratonjic – ritengo che il nostro Conservatorio abbia svolto un lavoro immenso, sicuramente nel segno della continuità con il mio predecessore, il Maestro Federico Paci, ma soprattutto riorganizzando una didattica in continua evoluzione. Con l’esplosione dell’emergenza Covid-19, abbiamo reinventato la pratica della docenza musicale passando dalle lezioni in presenza alla didattica on line, e riuscendo comunque a portare avanti il nostro lavoro, a rispettare i programmi e le scadenze e organizzando sessioni d’esame e di tesi a distanza lavorando su più piattaforme. Poi il ritorno in presenza, ma con le mille prescrizioni anticontagio che, nonostante la complessità, siamo riusciti a predisporre, e comunque abbiamo vissuto in una continua altalena sino a oggi, con il progressivo ritorno in zona bianca e, quindi, con l’allentamento graduale delle misure di emergenza, la possibilità di tornare a suonare dal vivo, con un vero pubblico. Per questa ragione il Conservatorio ha accettato con entusiasmo l’opportunità di collaborare con la ‘Riccitelli’ che ha voluto organizzare una maratona musicale dedicata interamente ai giovani musicisti, perché oggi più che mai è importante valorizzare il nostro patrimonio umano, artistico e professionale locale offrendo una occasione preziosa ai nostri musicisti locali in erba, facendo emergere i talenti che crescono all’interno delle nostre strutture. E la rassegna ha un valore supplementare perché segna il ritorno ufficiale sulla scena dello spettacolo dal vivo, che significa restituire ossigeno alla musica e agli artisti. E sarà la musica del Conservatorio ‘Braga’ a caratterizzare la seconda parte della rassegna”.

Tutti i concerti si svolgeranno nel Chiostro del Santuario della Madonna delle Grazie di Teramo e la kermesse domani, giovedì 24 giugno, alle ore 17, vedrà l’esibizione di Giuseppe Giugliano alla viola e Martina Menel al pianoforte; domenica 27 giugno, alle 19, spazio al quartetto composto da Emanuele Di Giuseppe al pianoforte, Flavia La Pasta soprano, Daniele Di Nunzio tenore e Serena Lo Cane al pianoforte; lunedì 28 giugno, alle 19, sarà la volta ancora di Giuseppe Giugliano al violino e Martina Menel al pianoforte; martedì 29 giugno, alle 19.30, nel chiostro risuoneranno le note e le voci del ‘Lieder abent’ con il baritono Lorenzo Speca, Marco Curzi al pianoforte, Simone Salerni al fagotto e Corrado Di Pietrangelo al pianoforte; mercoledì 30 giugno, alle 17, concerto di Simone Piccirilli al pianoforte; si chiuderà giovedì primo luglio, alle 17, con Paolo D’Agostino e Mattia Parissi al pianoforte.

Read Previous

Roadpol, settimana di controlli della Polizia stradale: arrestato un operaio 40enne teramano per droga. Ritrovati trattori rubati

Read Next

Ferrovie, in Abruzzo investimenti per 9 mld e c’è la Roma-Pescara

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: