Resti di un cadavere trovati in una vegetazione: potrebbero appartenere ad un uomo scomparso che era in vacanza

Parti di un cadavere in avanzato stato di decomposizione sono state trovate nella vegetazione, sulle montagne di Caramanico Terme, nel Pescarese. Sul posto ci sono Vigili del Fuoco e Carabinieri,
impegnati nelle operazioni di recupero e negli accertamenti. Nella zona, a settembre scorso, era scomparso Carlo Rodrigo Fattiboni, 76enne di origini pescaresi residente a Brugherio (Monza), di cui si era persa ogni traccia mentre era in vacanza  in Abruzzo. Le ricerche erano andate avanti a lungo, ma la zona in cui oggi sono stati trovati i resti – non eccessivamente impervia, ma fuori sentiero e completamente boscata – era stata interessata solo da sorvoli. A segnalare la presenza dei resti è  stato un escursionista – (ANSA).

Read Previous

Anziana colpita dal trapezio del letto e uccisa in una casa di riposo da altro ospite della struttura

Read Next

Un biliardino in dono alla Protezione civile di Silvi da parte del centro commerciale Universo