Calcio, Teramo: il programma della settimana e completo del calendario

TERAMO – E’ ripresa nel pomeriggio al “Bonolis” la preparazione dei diavoli, in vista del prossimo appuntamento di campionato contro la Paganese (domenica, ore 17:30).
Arrigoni e compagni hanno sostenuto attivazione preventiva con mobilità e core stability, parte centrale con partite a tema, possesso palla e lavoro aerobico. Regolarmente in gruppo anche il centrocampista Mungo. Domani, mercoledì, pianificata la classica doppia seduta del mercoledì. Di seguito il programma settimanale (allenamenti a porte chiuse come da normative anti-Covid19):
Martedì: ore 14:45;
Mercoledìdoppia seduta;
Giovedì: ore 14:45;
Venerdì: ore 10;
Sabato: ore 10 (rifinitura);
Domenica: ore 17:30 (gara di campionato Teramo – Paganese).

La Lega Pro ha intanto reso noto il programma gare fino al termine della regular season, con le date ed i relativi orari. I diavoli anticiperanno al sabato la trasferta di Catania del 13 marzo, giocheranno la sera alle 20:30 la gara casalinga con la capolista Ternana e chiuderanno la fase regolare sempre in prima serata, domenica 25 aprile, ospitando la Viterbese.
Di seguito il programma completo degli appuntamenti rimanenti:
27°Giornata (domenica 28 febbraio, ore 17:30): TERAMO – Paganese
28°Giornata (mercoledì 3 marzo): turno di riposo
29°Giornata (domenica 7 marzo, ore 15): TERAMO – Catanzaro
30°Giornata (sabato 13 marzo, ore 12:30): Catania – TERAMO
31°Giornata (mercoledì 17 marzo, ore 20:30): TERAMO – Ternana
32°Giornata (domenica 21 marzo, ore 17:30): TERAMO – V.Francavilla
33°Giornata (domenica 28 marzo, ore 12:30): Vibonese – TERAMO
34°Giornata (sabato 3 aprile, ore 15): TERAMO – Turris
35°Giornata (domenica 11 aprile, ore 12:30): Cavese – TERAMO
36°Giornata (mercoledì 14 aprile, ore 17:30): TERAMO – Bisceglie
37°Giornata (domenica 18 aprile, ore 17:30): Avellino – TERAMO
38°Giornata (domenica 25 aprile, ore 20:30): TERAMO – Viterbese – Ufficio Stampa

Read Previous

Calcio D, SN Notaresco torna in campo a Rieti

Read Next

ASL, l’Unità di crisi dispone misure di sicurezza straordinarie negli ospedali