Breaking News :

Villa Pavone, sottopasso può (ri)aprire: pubblicata ordinanza che finalmente sopprime passaggio a livello di Cartecchio e chiude un’epoca

TERAMO – Pubblicata quest’oggi sull’albo pretorio del Comune di Teramo l’ordinanza sindacale di soppressione del passaggio a livello di Cartecchio. Era il passaggio ultimo atteso perchè si desse il là all’apertura ufficiale del sottopasso pedonale di via Melozzi. A questo punto RFI, al quale contestualmente è stata notificato l’atto del Comune, tra domani e lunedì dovrà riaprire il sottopasso con buona pace dei residenti. dopo lo slittamento di alcune settimane.

Si chiude comunque un’epoca: la chiusura al transito veicolare e pedonale del passaggio a livello della Linea Ferroviaria Teramo-Giulianova e la conseguente chiusura del tratto di strada comunale che congiunge Via Luigi Maria Pirelli con la Statale 80. Non vedremo più situazioni createsi in tanti anni e fino a pochi giorni fa con auto e mezzi rimasti incastrati tra le barre del passaggio a livello.

Ora si apre il progetto completo su Cartecchio. A commentare la notizia il consigliere Luca Corona. “Il dato oggettivo è che un’opera di questo importo sulla viabilità Teramo non l’avrà più per i prossimi 20 anni. Al netto dei miglioramenti e di alcune negatività, si è risolto un problema annosso, vecchio di 40 anni e dove nessuno era riuscito a metterci mano. Un progetto con finanziamenti intercettati dal centro-destra, vorrei ricordare.

 

 

 

(foto Cityrumors.it)

Read Previous

Confindustria Giovani Teramo, seminario su modifiche al diritto societario

Read Next

Silvi aderisce alla Giornata contro la violenza sulle donne: domenica sarà posizionata “Panchina rosa”