ROMA – In questi giorni ho interloquito con il Dipartimento della Funzione Pubblica per raccogliere informazioni sulle procedure per richiedere i contributi destinati all’assunzione a tempo indeterminato del personale precario impiegato nella ricostruzione post sisma.

Voglio informare gli amministratori di Regione, Enti Locali e unioni di comuni del cratere 2009 e 2016 che possono indirizzare le proprie domande al Dipartimento della Funzione Pubblica, utilizzando l’indirizzo di posta certificata

protocollo_dfp@mailbox.governo.it.

Dopo 11 anni, anche il personale precario impiegato per il sisma aquilano del 2009 potrà essere finalmente stabilizzato grazie allo specifico Fondo istituito con il DL Agosto presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze pari a 5 milioni di euro per l’anno in corso e a 30 milioni di euro a decorrere dal 2021. Le stabilizzazioni potranno avvenire a partire dal prossimo 1 novembre.

Si tratta di un provvedimento che abbiamo fortemente voluto e che, oltre a risolvere un problema annoso, garantirà alla Pubblica Amministrazione competenze di cui l’Italia purtroppo non può fare a meno. Agli Amministratori e al personale stabilizzato che continuerà a mettere le proprie competenze a disposizione della collettività, auguro buon lavoro.

Sen.Gabriella Di Girolamo

Capogruppo M5S Comm. VIII

LL.PP. Trasporti e Comunicazioni