TERAMO – Discusse in commissione Bilancio la delibera sul Regolamento Imu e l’esame delle nuove aliquote per il 2020. Passaggi fondamentali prima dell’approdo in Consiglio comunale dove si andrà all’approvazione. Le nuove aliquote che in alcuni casi sono state ridotte o confermate. Quali sono le aliquote diminuite? Quelle in canone concordato, dal 7, 6 per mille al 7 per mille. Così come si è uniformata in una solo aliquota quelle delle categorie D, all’8,6 per mille. Una novità è quella relativa ai pensionati iscritti all’Aree che hanno proprietà nel territorio comunale: non saranno più esenti. L’aliquota è stata abbassata e riformata al 7,6 per mille. Non sono più esenti per il 2020 e per il 2021 anche i fabbricati relativi alle imprese che hanno costruito gli immobili e che sono messi in vendita: in questo caso l’aliquota è del 2,6 per mille.

SCOLTA L’ASSESSORE COMUNALE STEFANIA DI PADOVA