L’Olio che Verrà: a Controguerra un progetto a difesa della Coltura Olivicola

Comune di Controguerra
Comunicato stampa Convegno “L’Olio che Verrà”
Presentazione del Progetto: Monitoraggio della Coltura Olivicola
Il territorio Olivicolo come opportunità per le Aziende –

CONTROGUERRA – Venerdì 24 Maggio 2019 alle ore 18:00 presso l’Enoteca comunale, l’Amministrazione comunale di Controguerra Assessorato alla Cultura – Città dell’Olio promuove una nuova iniziativa dal Titolo L’Olio che Verrà. Il Vice Sindaco del Comune di Controguerra Fabrizio Di Bonaventura, insieme ai funzionari della Regione Abruzzo gli Agronomi Luciano Polastri e Bernardo Serra, presenteranno un progetto di monitoraggio e difesa della Coltura Olivicola per il Territorio di Controguerra. Questo Progetto, prevede il controllo preventivo della Coltura Olivicola sul territorio di Controguerra e la compilazione del Bollettino Fitopatologico che verrà poi pubblicato sulla App del Comune di Controguerra, attraverso questo metodo di informazione si darà la possibilità agli agricoltori di poter intervenire in maniera preventiva al manifestarsi di situazioni patologiche avverse. Il Convegno organizzato dal Comune di Controguerra avrà il seguente programma:

Introduce e Modera
Fabrizio Di Bonaventura

Saluti
Franco Carletta – Sindaco del Comune di Controguerra

Interventi

Prime Valutazioni sull’andamento stagionale e risvolti sulla risposta vegeto produttiva dell’Olivo
Sistema di Monitoraggio e di Valutazione sulle infestazioni parassitarie dell’Olivo
Luciano Pollastri – Funzionario Regione Abruzzo
Bernardo Serra – Funzionario Regione Abruzzo

Il Sindaco Franco Carletta e l’Assessore Fabrizio Di Bonaventura, attraverso questo progetto intendono portare avanti una programmazione che veda sempre più protagonista la crescita del settori produttivi di eccellenza del proprio territorio. Il settore Olivicolo è uno dei principali, e contribuire creando delle iniziative di formazione sicuramente accresceranno l’interesse e la tutela di questo settore oltre che dare nuove opportunità alla collettività non solo attraverso la preparazione di figure professionale ma anche promuovendo nuove attività imprenditoriali.

Read Previous

Torricella Sicura, si inaugura l’impianto di distribuzione di gas metano delle frazioni di Ioanella e Colle Fiorito

Read Next

Presto il tratto della A14 ricadente nel territorio di Pineto sarà dotato di pannelli fonoassorbenti