Disagi SS16, U.Di.Con. Abruzzo chiede incontro con Amministrazioni e interventi tempestivi

TERAMO – “Abbiamo appreso dagli organi di stampa della grave situazione in cui versa la Strada Statale 16, nelle tratte che interessano il territorio abruzzese – scrive in una nota il Presidente Regionale dell’U.Di.Con. Abruzzo, Vincenzo Tassoni- in particolare, i media riportano che, a seguito delle note criticità dell’A14 e della conseguente deviazione della circolazione autostradale sulla Strada Statale 16, quest’ultima è interessata da un incremento di traffico estremamente gravoso, con particolare riferimento ai mezzi pesanti. Le zone maggiormente colpite risulterebbero essere Città Sant’Angelo, Silvi e Pineto. Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni dai nostri associati che ogni giorno vivono una situazione di continui disagi e sono allarmati per l’inquinamento ambientale ed acustico derivante dall’aggravio di circolazione. L’U.Di.Con. è un’associazione impegnata, tra le altre cose, anche nella difesa della salute e dell’ambiente – continua Tassoni – per questo motivo temiamo che effettivamente si possa addivenire ad una situazione di pericolo per i residenti dei territori interessati, considerata la rumorosità e le sostanze nocive generate dal continuo passaggio dei mezzi. Questa situazione non può essere sottovalutata e necessita della massima scrupolosità e di un tempestivo intervento. E’ necessario che gli Enti competenti intervengano quanto prima e trovino una soluzione che mitighi disagi per la popolazione residente – conclude Tassoni – chiediamo la convocazione di un incontro con le Amministrazioni al fine di procedere all’adozione di misure urgenti e condivise sulla problematica”.

Read Previous

Teramo, presidio dei lavoratori Veco davanti al Tribunale. Sindacati: garantire futuro occupazionale a dipendenti | FOTO e VIDEO

Read Next

Teramo, Corona replica a Di Bonaventura: “Le falsità sul Ruzzo fanno male ai cittadini”