VIDEO | “TERRE&MARE”, CHIUSA CON SUCCESSO LA RASSEGNA CHE HA ANIMATO IL PORTO DI GIULIANOVA: PER IL 2019 DIVERSE NOVITÀ

TERAMO –  Si è conclusa con successo la prima stagione di iniziative targate “Terre&Mare”, la rassegna di eventi culturali, enogastronomici e sportivi che per tutta l’estate ha animato il porto di Giulianova. A cura dell’Ente Porto, voluta dalla Camera di Commercio, hanno partecipato Regione, Comune di Giulianova, l’AMNI, la Lega Navale e il Circolo Nautico, il Consorzio Tutela Colline Teramane e diverse associazioni di volontariato e artistiche. Per il futuro l’obiettivo sarà sempre più quello di accentrare la vita della cittadina lungo il Porto, oramai legato ad un progetto di riqualificazione. Il Porto di Giulianova nel 2019 diventerà ancora di più il centro nevralgico delle iniziative e della vita culturale giuliese e non.

ASCOLTA IL PRESIDENTE DELL’ENTE PORTO MARCO VERTICELLI

Ricordiamo alcune delle iniziative racchiuse nella rassegna: il 30 giugno il porto di Giulianova ha ospitato la “Festa del Mare”, manifestazione molto seguita che ha avuto l’intento di valorizzare e promuovere il territorio, attraverso l’enogastronomia locale, le peculiarità ambientali, le espressioni artistiche e produttive. L’iniziativa, alla sua seconda edizione, ha coinvolto istituzioni locali, la DMC Hadriatica, il settore enogastronomico del territorio, l’artigianato locale, la cittadinanza e i turisti già presenti in provincia di Teramo e naturalmente la Camera di Commercio di Teramo. La “Festa del Mare” ha ospitato diverse iniziative come il convegno “Porti aperti”, nel corso del quale si è parlato dello sviluppo dei porti regionali. Presenti sul porto, in questa occasione, stand con prodotti tipici locali di varia natura, intrattenimento per bambini, gli artigiani di Castelli con i loro splendidi lavori in ceramica, stand informativi delle DMC regionali, CCIAA di Teramo ed Azienda al Diritto allo Studio Universitario. L’area del porto è stata inoltre arricchita da estemporanee di quadri e da una mostra fotografica di Bruno Amadio, accompagnate dalla musica jazz di Seravalli sax. Tra le iniziative organizzate vi è stata anche una passeggiata in barca a vela con ragazzi disabili a cura della Lega Navale di Giulianova e l’Azienda al Diritto allo Studio Universitario. Sempre nello stesso ambito state organizzate delle dimostrazioni sulla preparazione della pasta alla chitarra (direttamente curata dalla DMC Hadriatica) e del formaggio (a cura della Camera di Commercio di Teramo) con lo scopo di valorizzare prodotti tradizionali locali. Tre le iniziative anche degustazione dei vini Colline Teramane, nella sede del Circolo “Migliori” e una degustazione di vongole preparate dai pescatori della O.P. (Organizzazione di Produttori) Vo.Co.Ter. La serata, inoltre, è stata arricchita da un concerto jazz del Conservatorio “Braga” di Teramo. Sempre in occasione della Festa, è stato concordato un menù al prezzo fisso con diversi ristoratori di Giulianova, che si sono impegnati a preparare solo piatti con pesce locale e di stagione. Più di 2.000 persone, tra cittadini e turisti, hanno visitato il porto di Giulianova durante l’intera giornata della “Festa del Mare”. Molto apprezzate e seguite, sempre nel calendario di eventi, sono state le regate, a cura della Lega Navale e del Circolo Nautico “V.Migliori”, che dal 16 giugno ad oggi, hanno colorato il nostro mare e che si concluderanno proprio il 2 dicembre con il Gran Premio “Terre&Mare” Camera di Commercio Teramo. Molto apprezzati gli aperitivi di Colline Teramane sui caliscendi del porto, che hanno promosso i vitigni abruzzesi e le principali denominazioni della provincia: in primis la Docg, a seguire Colli Aprutini Igt e Controguerra Doc. La location suggestiva, la somministrazione dei vini in maniera semplice ma professionale e la musica in sottofondo degli allievi del
Conservatorio “Braga” hanno conquistato i partecipanti. Nelle tre serate, da giugno ad agosto, complessivamente sono stati registrati quasi 1.000 partecipanti. Di grande impatto sul pubblico è stata la rassegna cinematografica “Blu Profondo”, allestita sulla banchina di riva del porto, seguita, in ogni serata, da circa 200 persone. In maniera spontanea, oltre ai posti a sedere messi a disposizione dall’Ente Porto, si è creato una sorta di “bike –in” da parte dei frequentatori dell’area portuale, che incuriositi dall’iniziativa, sono rimasti in sella alla proprie biciclette a vedere la proiezione del film.

Tra le iniziative tradizionali e care alla città si ricorda la consueta processione della Madonna del Porto Salvo, con partecipazione libera di barche dei soci Circolo “V.Migliori” a cura del circolo stesso e della Lega Navale. La sera del 23 agosto agosto è stata riservata alla poesia e ai personaggi del mare con il recital poetico “Adriatico: Poesie tra le onde”. Un evento di poesia, musica e pittura, organizzato dalle associazioni culturali “Il Faro” ed “Euterpe”, nella sede della Lega Navale. Tante le storie narrate attraverso i racconti dei pescatori e le poesie di autori locali e marchigiani: tra questi le poesie in vernacolo del celebre pescatore e poeta giuliese Lucio Marà, gli aneddoti di Walter Squeo armatore e vice presidente del “Cogevo” e la storia di chi, in mare, ha trovato il suo riscatto come Fioravante Palestini detto “Gabriellino”. Il tutto accompagnato dalle immagini marine del fotografo Cristian Palmieri e dalla voce carica di pathos della giovane cantante Ramona Cecchini.

La prima stagione di eventi si è conclusa con il Gran Premio “Terre & Mare” Camera di Commercio Teramo regata di circolo “Trofeo 3° Memorial Mimmo Zippilli”, che ha visto ben 2 weekend di regate, sabato 24 e domenica 25 novembre e sabato 1 e domenica 2 dicembre. Nel pomeriggio di domenica 2 dicembre, si è tenuta la cerimonia di premiazione del Gran premio “Terre & Mare” Camera di Commercio Teramo nella sede della Lega Navale alle ore 18, sul porto di Giulianova. A questa occasione sono stati presenti tutti i partner che hanno contribuito a rendere viva questa ricca stagione di eventi al porto.

L’appuntamento con la rassegna “Terre & Mare” è fissato per l’estate 2019 con un calendario ancora più ricco e variegato, a cui l’Ente Porto sta già lavorando insieme ai suoi partner.

Read Previous

A MARTINSICURO IL 22 DICEMBRE C’È IL “CHRISTMAS PARTY – NATALE IN PIAZZA”

Read Next

TERAMO, NEL DUOMO IL 22 DICEMBRE CONCERTO DI NATALE DEL CORO VERDI CON LE VOCI BIANCHE NISEA