Covid, la solidarietà di Fratelli d’Italia Giulianova a commercianti e imprenditori

GIULIANOVA – Teniamo ad esprimere la nostra solidarietà a tutti i commercianti e agli imprenditori che stanno attraversando e vivendo questa grave crisi economica dovuta al perdurare e, purtroppo, all’inasprirsi della crisi sanitaria.
Abbiamo visto, in questi giorni, che i commercianti giuliesi sono scesi in piazza per manifestare contro gli ultimi provvedimenti che vedono la chiusura di alcune attività.
Siamo vicini a tutti questi imprenditori che sono in prima linea. Molti di noi si trovano nella stessa situazione e devono mordere il freno e fare fronte a questa crisi, attendendo e sperando che i dati, dovuti ai malati e contagiati dal virus, regionali e nazionali, si riducano sempre più, in modo da poter tornare ad un allentamento delle chiusure e ad una graduale libera circolazione.
Siamo convinti che la decisione presa dal Presidente Marsilio e dalla Giunta Regionale sia stata prodotta da un forte senso di responsabilità nei confronti di noi tutti. I parametri riscontrati già dalla scorsa settimana facevano presagire un forte peggioramento rispetto agli indici fissati dal Governo per il passaggio da arancione a rossa. La Regione Abruzzo ha quindi, probabilmente, anticipato una decisione che sarebbe arrivata nel breve.
Non bisogna dimenticare che questo tipo di provvedimento tende a voler evitare la maggiore diffusione del virus e quindi tutelare maggiormente i cittadini in modo che si possa intervenire con controlli sul territorio. I provvedimenti presi dall’8 ottobre (giorno in cui Marco Marsilio è stato nominato dal Governo Commissario Straordinario per l’emergenza Covid) sono stati molti e tutti protesi a rafforzare le strutture sul territorio per la tutela della salute (vedi acquisto di tamponi e provette in tempi strettissimi) e per rafforzare le terapie intensive.
In un quadro che oggi vede la Regione Abruzzo al terzo posto tra le regioni italiane, come luogo in cui il virus si riproduce, fa assolutamente pensare che Marsilio e la Giunta Regionale abbiano agito per il meglio, anticipando ciò che sarebbe arrivato nella prossima settimana direttamente dal Governo.
Se i dati dovessero dare ragione al provvedimento del Presidente Marsilio e della sua Giunta, il 3 dicembre potremmo uscire da questa situazione. Mentre se avessimo aspettato le decisioni nazionali, probabilmente, saremmo andati troppo al ridosso del Natale.
Così come il Presidente Marsilio nel mese di aprile ha consentito nella nostra Regione delle riaperture graduali, anticipando di gran lunga quelle nazionali, dati alla mano e costantemente attento a ciò che accade sul nostro territorio, ci sentiamo di avere fiducia in questi ultimi provvedimenti, che di certo tendono a tutelare la salute di noi tutti.
Coordinamento Comunale
Fratelli d’Italia
Giulianova
Il Coordinatore Romolo Lanciotti

Read Previous

Covid, a Montorio si registrano 309 cittadini positivi (1 nuovo positivo e 13 guariti)

Read Next

Calcio C, Ternana-Teramo: la lettura del pre-gara di Diego Di Feliciantonio