ROSETO, AL VIA LA VERIFICA DEI PALI E LA MESSA IN SICUREZZA DEI PINI DI VIA MAKARSKA E VIA MARINA

ROSETO DEGLI ABRUZZI – Dopo il piano delle potature, l’amministrazione comunale di Roseto sta programmando un piano di decespugliamenti ed è pronta a monitorare e intervenire sui pali della luce pericolanti. Il sindaco Sabatino Di Girolamo e l’assessore alle Manutenzioni Nicola Petrini hanno stabilito infatti di prelevare oltre 23mila euro dal fondo di riserva del bilancio per la riparazione del trattore, per la verifica dei lampioni stradali e per la consueta installazione delle luminarie di Natale. «Il trattore in questione – spiega Petrini – è un mezzo indispensabile a supporto del Comune perché ci consente di decespugliare a ritmi sostenuti le ampie aree verdi pubbliche ma è dotato anche di supporti utili ad agganciare la pompa idrovora che ci permette, in caso di maltempo e allagamenti, di svuotare gli accumuli di acqua piovana nei sottopassi. E’ evidente dunque come la riparazione di questo speciale trattore ci consentirà d’ora in avanti di procedere a ritmi maggiormente spediti sulle manutenzioni».

PALI DELLA LUCE. Il sindaco Sabatino Di Girolamo ha poi puntualizzo che circa 6mila euro di questo fondo, sono stati impiegati per disporre verifiche certosine sui pali della luce del lungomare nord e sud, la zona più critica. «Ogni intervento su un palo costa circa 50 euro – ha detto il sindaco – i controlli saranno affidati a una ditta esterna specializzata, che utilizzerà tecniche approfondite per valutare i movimenti di oscillazione, lo spessore, e valutare se ci sono possibilità di cedimento, in modo da intervenire subito per la rimozione e la sostituzione dei pali». Il tutto è stato disposto nelle more della gara sul project financing sull’illuminazione pubblica. 

GARA PINI DI VIA MAKARSKA E VIA MARINA. Intanto, nel frattempo che si completi il corposo piano delle potature che prende avvio proprio questa settimana, l’assessore Petrini ha dato mandato gli uffici comunali di predisporre il bando di gara per avviare la potatura e la messa in sicurezza degli alberi che insistono sul tracciato ferroviario di Via Makarska e via Marina. Si tratta di una gara dal valore di 15 mila euro. «In totale dobbiamo trattare 80 pini su via Makarska – ha detto Petrini e ulteriori 75 alberi tra tigli e pini di via Marina. In più ci sono due pini da abbattere perchè rinsecchiti. Conto di concludere le procedure di gara entro dicembre in modo da partire a gennaio con questo nuovo intervento e mettere in totale sicurezza l’intero patrimonio arboreo di Roseto rimasto trascurato da anni». 

NUOVA ERA PER LE MANUTENZIONI. Il sindaco Sabatino Di Girolamo chiarisce come questa imponente operazione di messa in sicurezza sia solo uno dei tasselli che l’amministrazione ha intenzione di porre da qui ai prossimi mesi di mandato. «Finora – ha dichiarato il primo cittadino – siamo stati impegnati a mettere in sicurezza i conti, e sono stato costretto a effettuare scelte impopolari con non poche remore. Finalmente i mesi di sacrificio volgono al termine e l’amministrazione può guardare al futuro con serenità programmando quei lavori a 360 gradi per il decoro, la pulizia e una maggiore sicurezza che la comunità attende da tempo. Noi siamo pronti»

Read Previous

BASKET B, MERCATO IN FERMENTO PER ADRIATICA PRESS TERAMO E GLOBO CAMPLI

Read Next

FOTO | ROSETO, IL COMUNE ADERISCE ALLA GIORNATA DELL’ALBERO: PIANTUMATI 15 PINI NEI GIARDINI DEL LUNGOMARE NORD