Breaking News :

Giulianova, il Ministero del Senegal scrive al Sindaco per congratularsi dell’operato del Colibrì Onlus

GIULIANOVA – Il Ministero della Sanità e dell’Azione Sociale del Senegal, insieme al Direttore generale del Distretto Aanitario di Popenguine Youssouph Tine, hanno inviato una lettera al Sindaco Jwan Costantini per congratularsi dell’operato benefico che il Colibrì Onlus di Giulianova, con il presidente Ambra Di Pietro ed il collaboratore Egidio Casati, porta avanti ormai da più di cinque anni a Sindia, con ottimi risultati raggiunti. Tra questi l’istituzione di un presidio sanitario di primo soccorso, il Poste de Sante, allestito con 16 letti, un ecografo, due ambulanze, una incubatrice e materiale sanitario, frutto delle donazioni che il Colibrì raccoglie da enti e privati in tutta Italia e agli eventi organizzati come pesche e cene di beneficenza, oltre che all’invio annuale di un container di aiuti umanitari quali materiale di prima necessità, sanitario, scolastico ed altro.

“Nell’ambito della partnership che lega il sindaco di Giulianova al Comune di Sindia – si legge nella lettera inviata al Sindaco dal Ministero della Sanità senegalese- il distretto sanitario di Popenguine, che polarizza quelli di Sindia e di Guereo, è stato beneficiario della donazione di due ambulanze, un ecografo e di importante materiale sanitario. L’ambulanza ha permesso durante tutto l’anno di salvare diverse vite sulla strada di Mbour, ed ha partecipato efficacemente alla lotta contro la mortalità materna attraverso la preservazione della salute. La donazione di questa seconda ambulanza consentirà anche l’apertura della località per facilitare il trasporto dei pazienti in condizioni appropriate. Cosi veniamo a testimoniarvi tutta la nostra gratitudine per il grande gesto di solidarietà del Comune di Giulianova, nei confronti del nostro distretto”.

La risposta del Sindaco Costantini non si è fatta attendere e, nel congratularsi con i volontari del Colibrì Onlus, ha espresso gioia ed entusiasmo per questo “ponte” di solidarietà e condivisione creato tra le comunità di Sindia e Giulianova.

“Siamo onorati che la nostra cittadina sia così ben rappresentata, in opere ed intenti, dalla virtuosa associazione Colibrì Onlus – si legge nella lettera di risposta inviata dal primo cittadino al Ministero della Sanità e dell’Azione Sociale del Senegal – nelle persone di Ambra Di Pietro ed Egidio Casati, a cui va la nostra più profonda riconoscenza ed il sostegno per ogni loro iniziativa. Nulla sarebbe stato possibile senza il costante impegno dell’associazione, che negli anni si è fatta promotrice di lodevoli iniziative di beneficenza, volte a creare sostegno concreto alle popolazioni sia in Italia che all’Estero”.

“Sono certo che presto torneremo a sentirci per futuri progetti – conclude il Sindaco Costantini – che leghino in modo indissolubile le nostre comunità”.

Read Previous

Roseto al Centro: fermamente contrari allo spostamento del mercato del giovedì dal lungomare

Read Next

VIDEO | Decreto Sisma, Marsilio “bacchetta” Conte poi lascia pacchetto emendamenti