Breaking News :

“Bocciando si impara”: riparte la scuola bocce dedicata ai più piccoli

ROSETO DEGLI ABRUZZI – Torna per l’anno scolastico 2019/20 il progetto nazionale proposto dalla F.I.B. Federazione Italiana Bocce “Bocciando si Impara” rivolto alla scuola primaria e secondaria di 1° grado che si propone, nel rispetto delle indicazioni curricolari e dei contenuti scolastici, di affiancare la scuola nel suo lavoro formativo.
Un approccio fresco e all’avanguardia per portare le bocce in modo gratuito tra i più piccoli e farli appassionate ad uno sport adatto davvero a tutti.
L’Abruzzo aderisce già da alcuni anni e nelle prossime settimane ripartiranno le lezioni nelle scuole della Regione attraverso gli Educatori Sportivi Scolastici formati dalla Federazione per svolgere questo importante ruolo. 
“Siamo molto felici dell’entusiasmo con cui “Bocciando si Impara” è stato accolto anche quest’anno e siamo pronti ad iniziare l’anno scolastico con passione, dedizione e la professionalità dei nostri Educatori Sportivi Scolastici- ha dichiarato il Consigliere Federale nonché Commissario Straordinario per l’Abruzzo Gregorio Gregori, che ha continuato- Il progetto ha lo scopo di promuovere la conoscenza dello sport delle bocce anche tra le fasce dei più piccoli, facendo leva su un’offerta formativa scolastica variegata, multifunzionale e pienamente inclusiva, con la finalità di formare cittadini consapevoli e responsabili”.

Read Previous

C Silver, la Teramo a Spicchi corsara a Torre de’ Passeri (74-82)

Read Next

Genitori e Sport, appuntamento mercoledì con Don Alessio Albertini