Silvi, approvato in Giunta il bilancio consolidato 2020. Valleriani: “si chiude in positivo con un utile di oltre 3 milioni”

SILVI – La giunta comunale di Silvi ha approvato la bozza del Bilancio consolidato 2020 che sarà sottoposto all’approvazione del Consiglio comunale entro la fine di settembre. Con il Bilancio consolidato il Comune rappresenta in maniera corretta e veritiera la situazione finanziaria-patrimoniale e il risultato economico dell’attività svolta dall’Ente nel 2020 attraverso le sue articolazioni organizzative, i suoi enti strumentali e le sue società controllate e partecipate. Il conto economico consolidato ha un valore determinante per l’azione dell’amministrazione in quanto, una volta approvato dal Consiglio comunale, diventa un atto giuridico di autorizzazione, senza il quale gli organi dell’Ente locale non possono gestire la spesa pubblica né riscuotere le entrate. In pratica, il bilancio consolidato vincola alla sua osservanza l’attività della pubblica amministrazione.

”Il Bilancio consolidato – ha detto l’assessore al Bilancio Alessandro Valleriani – rappresenta il risultato economico, patrimoniale e finanziario di quello che possiamo chiamare il gruppo amministrazione pubblica. Il Comune di Silvi, in qualità di ente capogruppo ha redatto tale documento coordinandone l’attività con i soggetti inclusi nel perimetro di consolidamento, che sono le società di cui detiene una quota di partecipazione. Il nostro bilancio consolidato 2020 si chiude con un utile di € 3.651.629,41 e l’impatto dei valori consolidati sul bilancio comunale è positivo per € 239.833,74. I documenti del conto economico e dello stato patrimoniale consolidati al 31 dicembre 2020 sono stati redatti nel rigoroso rispetto degli obblighi di legge vigenti”.

“Il segno largamente positivo che caratterizza il nostro Bilancio consolidato riferito all’anno 2020 – ha detto il sindaco Scordella – indica che l’amministrazione comunale ha svolto con oculatezza e con buoni risultati la sua funzione di capogruppo nelle attività svolte insieme alle società partecipate. Un importante punto di arrivo che consente di guardare al futuro con grande tranquillità in un settore vitale e strategico per il Comune qual è la gestione della spesa pubblica e delle entrate. Un ruolo determinante per il raggiungimento di questo obiettivo lo hanno svolto l’assessore Valleriani e lo staff del Servizio Finanze e Bilancio”.

Read Previous

Al via le riprese del nuovo corto di Maurizio Forcella “Mariposa”

Read Next

Tortoreto, Carusi e Zennaro: “Bucato bando sport e periferie, Comune ha perso grande opportunità” 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: