PD, eletti gli organismi nell’assemblea provinciale: presidente è Francesca Di Gregorio

TERAMO – Nella serata di ieri, su piattaforma Zoom, si è svolta l’Assemblea provinciale del Partito Democratico di Teramo. All’ordine del giorno la relazione politica del Segretario, Piergiorgio Possenti, e l’elezione degli organismi provinciali, rinviati a lungo a causa della pandemia. All’unanimità l’assemblea ha eletto come Presidente Francesca Di Gregorio, come Tesoriere provinciale Pasquale Cantoro e i 37 membri della Direzione del Partito, oltre i 5 di diritto. Questa la composizione della Direzione:

  • Paolo Rapagnani, Edoardo Manucci,
  • Elvezio Zunica, Giovanni Rocchio,
  • Fausta De Ascaniis, Francesca Lombi
  • Giada Marziale, Giovanni Liberati
  •  Ivano DI Benedetto, Luca Pilotti
  • Luca Lattanzi, Leandro DI Donato
  • Fabrice Ruffini, Francesca Di Gregorio
  • Maria Grazia DI Pietro, Patrizia Pomanti
  • Daniela Astolfi , Stefania Misticoni
  • Renzo DI Sabatino, Stefania DI Padova
  • Emanuela Ferretti, Valeria Adorna
  • Alessandra Ciccarelli, Giorgia Camaioni
  • Alberto Dell’Orletta, Manola DI Pasquale
  • Biagio Soffiaturo, Andrea Castagna
  • Massimiliano Cesarini, Domenico Pelusi
  • Fiorella Persia, Flavia DI Marco
  • Massimo De Fulviis , Danilo Boffa
  • Martina Maranella, Maria Fatima Di Giovannantonio, Mauro Scarpantonio
  • Pasquale Cantoro, Claudio Mastrangelo
  • Matteo Santarelli, Antonio DI Blasio
  • Piergiorgio Possenti.

L’incontro è stato occasione di riflessione e confronto sulle imminenti elezioni amministrative nei diversi Comuni della provincia teramana e momento fondamentale per discutere del rilancio sul territorio di temi cruciali per il benessere di tutti i cittadini – Piergiorgio Possenti, Segretario provinciale PD Teramo

Read Previous

Calcio Coppa D, il SN Notaresco si appresta a ricevere la Vastese: gara ad eliminazione diretta

Read Next

VIDEO | Poliservice, si cerca ancora l’accordo per il nuovo Cda. Venerdì prossimo nuova assemblea

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: