FOTO | 26° Premio Di Venanzo: a Crystel Fournier l’Esposimetro d’oro per il film italiano “Miss Marx”

TERAMO – La Giuria del Premio Di Venanzo ha deciso di assegnare l’Esposimetro d’oro per un film italiano a Crystel Fournier per la fotografia cinematografica di “Miss Marx” della regista Susanna Nicchiarelli. L’autrice della fotografia francese ritirerà di persona il prestigioso riconoscimento a Teramo, il prossimo 9 ottobre, in occasione della gran cerimonia di premiazione della 26^ edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo”. La Giuria del 26° Premio Di Venanzo ha così individuato i quattro autori della fotografia cinematografica a cui assegnare l’Esposimetro d’oro: alla Memoria a Carlo Di Palma, alla Carriera a Yorgos Arvanitis, per un film straniero a Hichame Alaouie, per un film italiano a Crystel Fournier.

L’Esposimetro d’oro premia il lavoro di Fournier per realizzare le giuste luci e immagini del film “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli, con cui aveva già lavorato in “Nico”, 1988 (2017), biopic incentrato sugli ultimi anni della cantante Christa Paffgen, in arte Nico, presentato alla 74^ Mostra di Venezia, dove si aggiudicò il premio come miglior film nella sezione Orizzonti.

Crystel Fournier ha iniziato la sua carriera di autrice della fotografia nel 1998 lavorando alla realizzazione di due cortometraggi. La sua affermazione a livello europeo arriva dopo il sodalizio stretto con la regista e sceneggiatrice francese Céline Sciamma, per la quale illumina e fotografa tre film: Naissance des pieuvres (Water Lilies, 2007), Tomboy (2011), Diamante nero (Band de filles, 2014). Crystel Fournier nel 2016 è stata invitata a unirsi alla sezione dei cinematographers, gli autori della fotografia o direttori della fotografia, dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences (l’Accademia delle arti e delle scienze cinematografiche) di Beverly Hills, che ogni anno assegna i Premi Oscar.

Scheda “Miss Marx” – Regia: Susanna Nicchiarelli; Attori: Romola Garai, Patrick Kennedy, Felicity Montagu, Oliver Chris, Emma Cunniffe, Karina Fernandez, Katie Mcgovern, David Traylor, George Arrendell, Christoph Hülsen; Paese: Italia, Belgio; Durata: 107 min.; Distribuzione: 01 Distribution

Fotografia: Crystel Fournier; Montaggio: Stefano Cravero; Musiche: Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo; Produzione: Vivo Film, Tarantula, Rai Cinema

Trama: Miss Marx, il film diretto da Susanna Nicchiarelli, ambientato nell’Inghilterra del XIX secolo, è incentrato sulla vita della figlia più piccola di Karl Marx, Eleanor (Romola Garai).
Soprannominata in famiglia come “Tussy”, Eleanor era una donna intelligente, determinata e libera. Traduttrice e attrice, si impegnò su vari fronti. E’ stata infatti un’attivista per i diritti dei bambini e una delle prime donne ad accostarsi i temi del femminismo e del socialismo. Instancabile e piena di energia ha portato avanti con passione e motivazione il lavoro di suo padre.
Nella sua vita privata, tuttavia, era una donna vulnerabile. L’incontro e la lunga relazione con il compagno di lotte Edward Aveling (Patrick Kennedy) condizionerà la sua intera vita. (da comingsoon.it)

Filmografia Crystel Fournier

Read Previous

Leggi regionali Abruzzo, Marcozzi: gravi denunce dalla Corte dei Conti

Read Next

Qualità dell’abitare, a Pineto 400mila euro per riconversione e rifunzionalizzazione dell’ex scuola di Mutignano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: