SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Creano scompiglio in un bar e malmenano, a seguito di una colluttazione, i Carabinieri intervenuti sul posto. Arrestati un ragazzo di 21 anni e una ragazza di 18 anni e denunciato un terzo (il marito della 18enne) in quanto minore. Il tutto è accaduto a Sant’Egidio alla Vibrata la scorsa notte.

Teatro della vicenda dicevamo un bar nel quale i tre si trovavano: hanno cominciato ad infastidire la cassiera ed alcuni avventori. Allertato il 112, alla vista dei Carabinieri questi hanno cominciato ad andare in escandescenze e ad inveire contro la cassiera e gli stessi militari dell’Arma. Ne è nata una colluttazione nella quale hanno avuto la peggio gli stessi Carabinieri: uno è stato colpito con un calcio all’addome e l’altro è stato ferito ad un dito. I due militari hanno dovuto fare ricorso alle cure del pronto soccorso e ne avranno rispettivamente per 15 giorni e per 25. Per quanto riguarda gli aggressori, l’uomo, S.S, e la donna, T.B, sono finiti in manette, mentre il marito di lei, di soli 17 anni, è stato denunciato.