Maltempo 2017, terza annualità contro il dissesto idrogeologico per 70 milioni

L’AQUILA – Sono 211 gli interventi che sono stati giudicati ammissibili dal Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri relativi alla terza annualità del piano investimenti 2017 inerente il dissesto idrogeologico. L’ammontare dell’importo, l’ultima tranche rimanente dopo lo stato di calamità riconosciuto in seguito alla nevicata del 2017, è di 69.970.746,54 euro. In totale l’Abruzzo ha ricevuto oltre 202 milioni di euro nelle tre annualità.

Il piano prevede complessivamente l’esecuzione di 211 interventi a carico di 178 enti così suddivisi: quattro Genii civili regionali, tre Consorzi di bonifica, tre Province, 168 Comuni oltre al Settore Agricoltura regionale. Era stata la Struttura Smea della Protezione civile regionale a redigere il piano degli investimenti a seguito delle forti ondate di maltempo sulla base dei Dpcm del febbraio 2019 e del gennaio 2020.
“L’approvazione della terza annualità del piano degli investimenti per il dissesto idrogeologico porta a compimento un percorso lungo e complesso che ristora dei numerosi danni che il territorio abruzzese ha subìto negli scorsi anni. Adesso si procederà alle convenzioni con gli enti preposti Spero di poterle firmare a breve consentendo così agli stessi enti di diventare soggetti attuatori e dare avvio nel più breve tempo possibile all’apertura dei cantieri”, ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

Read Previous

Roseto, Ciancaione: nel sottosuolo del centro raccolta rifiuti c’è l’amianto. I lavori sono bloccati. L’Amministrazione tace

Read Next

Sant’Omero, sabato 24 luglio appuntamento con “La Ragion gastronomica”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: