Coronavirus: una minorenne fugge per incontrare il fidanzato a Pescara

PESCARA, 21 MAR – Era fuggita per poter stare con il fidanzato che non vedeva da giorni a causa dell’ isolamento nella propria abitazione dovuto all’ emergenza COVID-19.
Protagonista una minore, trovata infatti a casa del fidanzato, e riaffidata alla sua famiglia. È accaduto questa mattina quando la Squadra Volante ha rintracciato, a casa del fidanzato maggiorenne, una ragazza di 16 anni che da ieri si era allontanata dalla propria abitazione. E’ stata la madre a segnalare l’ allontanamento della figlia, avvenuto ieri, nel tardo pomeriggio, quando la minore, dopo essersi chiusa nel bagno di casa, ha aperto la finestra ed è scappata, sottraendo prima denaro ai genitori e ai fratelli conviventi. Su indicazione della stessa mamma, si è appreso che la ragazzina era fuggita per poter stare con il fidanzato che non vedeva da alcuni giorni – ANSA –

Read Previous

Rifondazione su riapertura Brioni: giardini chiusi, fabbriche aperte, una follia!

Read Next

Coronavirus, tenda della Croce Rossa di Teramo a servizio degli operatori del 118