Handball donne, pokerissimo della Pallamano Teramo: battuto anche il Civitavecchia (33-27)

TERAMO – E’ la quinta vittoria su cinque gare per la Pallamano Teramo che batte anche il Flavioni Civitavecchia al termine di una gara non semplice, che le ragazze di Serafino Labrecciosa hanno bene interpretato anche per le difficoltà che il match ha loro riservato (1412 a metà gara). Il girone D di A2 rende comunque omaggio allo straordinario avvio di campionato delle biancorosse, che resteranno capoclassifica solitarie a prescindere dall’esito della gara in programma oggi a Siracusa (ore 15:15), dove l’Aretusa riceverà il Pontinia, con le attuali inseguitrici a – 4 ma con le sicule che, al termine della giornata odierna, avranno disputato una gara in più delle prime della classe, Pallamano Teramo inclusa. E’ indubbio che un successo delle padrone di casa, agevolerebbe comunque l’attuale formazione leader del campionato.

Tornando al successo sul Flavioni, da segnalare lo straordinario score realizzativo di Rebecca Capone (13) e delle inossidabili Elena Krease (7) e Maria Daniela Palarie (6). Hanno posto la loro firma sulla vittoria biancorossa anche Chiara Canzio (4), Lucrezia Di Giulio, Rachele Di Giacomo e Federica Fini (1). Dopo 5 giornate, con le 5 vittorie conseguite, la Pallamano Teramo rimane l’unica formazione imbattuta del girone D.

Domenica prossima 28 Febbraio (ore 17:00), per l’ultima di andata, match-verità a Pontinia e la domenica successiva, ancora in trasferta e sempre di domenica a Siracusa (ore 11:30). La prima fase si deciderà nelle prossime due settimane.

Foto di Maurizio Sebastiano

Read Previous

Gaia Sabbatini bissa il titolo italiano indoor assoluto sui 1500

Read Next

26 febbraio 1971, il lapsus del presidente della Regione Emilio Mattucci che scatenò una vera rivolta