TERAMO – Lutto in città e nel mondo della politica. E’ morto Lino Franceschini, improvvisamente, stroncato da un infarto fulminante. E’ accaduto nel tardo pomeriggio, dopo le 19:00, nella sua abitazione. La voce del decesso si è sparsa in poco tempo per l’intera città.

Consigliere comunale nell’era di Angelo Sperandio, poi successivamente sotto il Governo Chiodi e nel primo mandato di  Maurizio Brucchi, si è spento all’età di 68 anni.
Proveniente dalla “scuola” DC, ha militato nelle file del Partito Popolare, per poi passare a  Forza Italia e successivamente alla Margherita. Si candidò anche per le Elezioni Regionali. Attualmente era pensionato, ma, pur avendo abbandonato la politica, era un simpatizzante di Abruzzo Civico.

I funerali avranno luogo sabato 8 dicembre alle ore 14.30 presso la Chiesa Cuore Immacolato di Maria in Piazza Garibaldi a Teramo. Dopo le esequie la salma verrà tumulata presso il cimitero di S. Onofrio di Campli. Franceschini lascia la moglie Pina e la figlia Valeria Nina.

Dalla redazione di ekuonews.it le più sentite condoglianze alla famiglia.