La Giunta Comunale di Sant’Omero ha deliberato, nei giorni scorsi, l’attivazione del servizio di doposcuola affidato alla cooperativa sociale So.pra.p. con sede in Garrufo.

L’importante servizio, che sarà svolto nei locali della biblioteca comunale, è stato avviato in coincidenza dell’inizio del calendario scolastico e prevede l’assistenza scolastica ai ragazzi da parte di personale qualificato, in modo da migliorare il loro percorso educativo e formativo.

Il progetto è indirizzato ai ragazzi da sei ad undici anni che frequentano la scuola primaria del territorio.

La vice Sindaco Tatiana Iachini ha dichiarato: “Questo progetto vuole essere un supporto ai ragazzi della scuola primaria che potranno essere seguiti da personale qualificato a prezzi nettamente inferiori a quelli correnti di mercato. La Cooperativa sociale So.pra.p gestirà il servizio ed il Comune è ben lieto di poter mettere a disposizione della collettività scolastica un doposcuola di qualità. Inoltre, l’accordo con la cooperativa prevede anche la possibilità di potenziare e migliorare il servizio di pre scuola già attivo nei nostri plessi scolastici.”

Sul punto ha concluso l’assessore con delega alle politiche giovanili Alessandra Di Pierdomenico: “Dopo la ristrutturazione della scuola di Sant’Omero capoluogo, la costruzione della nuova sala polifunzionale ed il completo rinnovamento della palestra, oggi apriamo ai nostri bambini una nuova area nel centro storico mettendo a disposizione delle aule studio all’interno della biblioteca comunale. Stiamo lavorando nella speranza che il progetto di rivalutazione del centro di Sant’Omero, con tutte le sue iniziative,  coinvolga e sensibilizzi le future generazioni.”