ADSU TERAMO, SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO DI IDEE “GENERIAMO RISPETTO”: PREMIATI I PROGETTI VINCITORI REALIZZATI DAGLI ALUNNI

TERAMO. Grande partecipazione stamattina alla cerimonia di premiazione della seconda edizione del Concorso di idee “Generiamo Rispetto”, che si è svolta presso la Sala polifunzionale della Provincia di Teramo. Il concorso, organizzato dall’Azienda per il Diritto gli Studi Universitari di Teramo, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo – Ambito Territoriale di Teramo – e con il contributo organizzativo della Provincia di Teramo, ha inteso promuovere e stimolare alla riflessione sui temi offerti dall’articolo 3 della Costituzione Italiana, anche in base a quelle che sono le direttive del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca. “Generiamo Rispetto” si è rivolto agli allievi delle scuole secondarie di primo grado della provincia di Teramo, attraverso la presentazione di un progetto da attuare nell’ambito dell’anno scolastico 2018/2019, per valorizzare i principi dell’uguaglianza formale e sostanziale contenuti nell’articolo costituzionale. Il concorso di idee è ormai diventato un appuntamento annuale, vista la valenza dei temi trattati e la risposta positiva delle scuole del territorio. Questi i vincitori:

classificato Istituto Comprensivo di Teramo “Savini – San Giuseppe – San Giorgio” con il progetto: “Non sei diverso, sei speciale” – premio euro 1000;

2° classificato – Istituto Comprensivo Roseto 1 con il progetto: “Diversamente uguali” – premio euro 600;

classificato – Istituto Comprensivo Corropoli – Colonnella – Controguerra con il progetto: “Noi. Una sola famiglia umana insieme per la Costituzione” – premio 400 euro.

La Cooperativa Blue Line, che gestisce le mense universitarie, ha messo a disposizione buoni per l’acquisto di materiale didattico.

IL COMMENTO DELLA CONSIGLIERA DI PARITÀ. Ambra Foracappa, consigliera provinciale delegata alle pari opportunità, è intervenuta questa mattina in rappresentanza della Provincia alla premiazione delle scuole che hanno vinto il concorso indetto dall’ADSU “Generiamo rispetto”: un concorso di idee vuole promuovere e stimolare alla riflessione sui temi offerti dall’articolo 3 della Costituzione Italiana.

“Sono l’unica donna rimasta in Consiglio provinciale  –  ha detto la Consigliera rivolta agli studenti – e questo fa comprendere quanto sia ancora molto difficile per le donne conquistarsi un ruolo: nella politica come nell’ambito professionale, dove a parità di incarico e competenze vengono pagate meno.  L’articolo 3 della Costituzione è quanto mai attuale: ogni essere umano è differente dall’altro e ha una propria attitutudine,  un proprio bagaglio culturale, personale e di esperienza . Queste differenze sono da considerare una risorsa e non un ostacolo. E’ compito delle istituzioni lavorare per rimuovere gli ostacoli che di fatto non permettono il pieno sviluppo della persona umana e per ribadire, in ogni occasione, che la cultura dell’uguaglianza è un patrimonio che dobbiamo trasferire ai più giovani.  Con voi provo ad immaginare quanto sarebbe bello, migliore e più utile un mondo senza pregiudizi e stereotipi di sorta.”

Read Previous

VIDEO | CONTRATTO DI QUARTIERE CONA, PASSA IN CONSIGLIO LA RIMODULAZIONE: COZZI SI ASTIENE

Read Next

MOSTRE, TEATRO, ARTE E CONCERTI NEL RICCO CALENDARIO DI EVENTI NATALIZI DI PINETO